rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Unimore sostenibile. Distribuite 13.000 borracce per ridurre la plastica monouso

L’impegno di Unimore sui temi connessi alla sostenibilità ambientale ha conosciuto un grande impulso nell’ultimo periodo soprattutto dopo l’approvazione del Piano Strategico sessennale, che a riguardo dedica ampio risalto con precise linee programmatiche e relative proposte di attuazione

L’impegno di Unimore sui temi connessi alla sostenibilità ambientale ha conosciuto un grande impulso nell’ultimo periodo, anche e soprattutto dopo l’approvazione del Piano Strategico sessennale, che a riguardo dedica ampio risalto con precise linee programmatiche e relative proposte di attuazione.

Il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità, infatti, è un compito cui sono chiamate tutte le Istituzioni: insieme a Economia, Società e Ambiente, esse sono, appunto, il quarto pilastro dello Sviluppo sostenibile.

La finalità generale cui punta il nostro Ateneo è quella di creare una comunità capace di svilupparedisseminare e divulgare buone pratiche, nuove progettualità e collaborazioni nei campi del trasferimento di conoscenze e competenze della didattica, della terza missione e dell’attività di conduzione e gestione dell’Ateneo con particolare attenzione alle dimensioni di sostenibilità, anche al fine di incidere sull’adozione di corretti stili di vita da parte di studentesse e studenti, oltreché del personale universitario.

Un’importante iniziativa, all’interno delle attività promosse in tale ottica, è rappresentata dalla campagna di distribuzione delle borracce in alluminio, destinate agli iscritti e alle iscritte all’Ateneo, oltreché al corpo docente e al personale tecnico-amministrativo.

La distribuzione, partita il 25 ottobre scorso e tutt’ora in corso, ha portato alla consegna di quasi 13 mila borracce e mira a sensibilizzare l’intera comunità accademica sul tema della necessaria riduzione dell’utilizzo di plastica monouso e, più in generale, sull’importanza di una sempre minore produzione di rifiuti, obiettivo di primaria importanza in un’ottica di tutela ambientale diffusa.

Costituire una comunità sostenibile è un obiettivo che investe tutti i settori della progettualità e richiede una pianificazione condivisa attraverso un sistematico processo di comunicazione e condivisione integrata.

Anche nel campo della didattica Unimore promuove una dimensione educativa transdisciplinare dei programmi universitari per contribuire a far crescere la cultura dello sviluppo sostenibile: a questo proposito, nell’anno accademico 2020/2021, è stato attivato l’insegnamento di “Competenze Trasversali sulla Sostenibilità”, erogato a distanza e fruibile come corso opzionale da parte di tutti gli studenti e le studentesse dell’Ateneo. 

Al fine di rendicontare le attività e i risultati conseguiti da Unimore sul terreno dell’impegno sostenibile, inoltre, verrà annualmente redatto e pubblicato un Bilancio di Sostenibilità, strumento che consente di illustrare quanto l’istituzione abbia realizzato per contribuire allo sviluppo sostenibile, ove si analizzeranno le attività e le strutture dell’Ateneo con indicatori standard quantitativi e qualitativi, esplicitando quel valore condiviso che è alla base della comunità sostenibile da creare e rafforzare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore sostenibile. Distribuite 13.000 borracce per ridurre la plastica monouso

ModenaToday è in caricamento