Come usare correttamente il monopattino elettrico, la Polizia locale lo spiega in piazza

Domenica 25 ottobre, dalle 14.30 alle 19, la Polizia locale allestirà un infopoint per sensibilizzare al corretto utilizzo del mezzo. Sarà proiettato un video e distribuiti volantini

Limiti di velocità in base alla zona, età per utilizzarli, modalità e zone di transito ma anche divieti e postazioni di deposito. Sono alcune delle informazioni che gli operatori della Polizia locale di Modena forniranno domenica 25 ottobre, dalle 14.30 alle 19, in piazza Matteotti  in occasione del momento informativo organizzato per sensibilizzare i cittadini al corretto utilizzo del monopattino elettrico.

In piazza Matteotti sarà allestito un gazebo dove gli operatori saranno dotati di un monopattino per illustrare i requisiti tecnici e le regole di utilizzo dei mezzi a propulsione prevalentemente elettrica. Gli agenti forniranno informazioni e risponderanno alle domande, verrà proiettato un video sull’uso dei monopattini e saranno distribuiti volantini informativi.

L’iniziativa segue quelle già realizzate nei mesi scorsi in piazza Roma e al Novi Sad, e proseguirà anche prossimamente nelle aree più frequentate del centro storico in particolare dai giovani modenesi, principali destinatari del progetto attivato dal Comando di via Galilei. L’obiettivo della campagna di informazione è veicolare i corretti comportamenti sul nuovo mezzo di micro-mobilità di proprietà o noleggiato che, dopo l’equiparazione normativa alle biciclette, ha incontrato grande diffusione anche in città. Conoscere le regole di condotta del monopattino elettrico, equiparato alla bicicletta, contribuisce a ridurre il rischio di rimanere coinvolti in incidenti stradali e di incorrere in sanzioni.

Sul tema del parcheggio dei monopattini, nei giorni scorsi, inoltre, il Comune si è confrontato anche con gli operatori autorizzati a sperimentare il servizio di noleggio dei monopattini a Modena. In particolare, gli operatori sono stati invitati a una maggiore collaborazione rispetto al rapido riposizionamento dei mezzi eventualmente parcheggiati in modo irregolare. Anche attraverso la verifica delle foto del mezzo parcheggiato, che gli utenti sono tenuti a inviare per chiudere la corsa, è stato chiesto alle società che offrono il servizio di intervenire in tempi brevi (20-30 minuti) per spostare i monopattini che dovessero essere d’intralcio o creare problemi di sicurezza. Gli stessi gestori del servizio si sono impegnati a promuovere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento