menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soliera, oggi i vaccini anti-Covid alla Casa protetta “Pertini”

Il sindaco Solomita: “una giornata speciale per Soliera, di speranza e di ripartenza”

Nella giornata di oggi – venerdì 8 gennaio – le Unità speciali di continuità assistenziale (Usca) incaricate dall’Azienda Usl del distretto di Carpi, hanno proceduto alla vaccinazione degli ospiti e del personale presso la Casa residenza per anziani “Sandro Pertini” di Soliera. Sono 36 gli anziani assistiti nella struttura residenziale di via Matteotti 185, mentre 37 sono gli operatori socio-sanitari e 10 quelli dei servizi di supporto.

La somministrazione della prima dose delle due previste del vaccino Pfizer-BioNtech ha visto un'adesione pressoché totale, “un prezioso segnale di responsabilità verso la comunità e i suoi soggetti più fragili”, sottolinea il sindaco Roberto Solomita. Stamattina il primo cittadino si è recato in Casa protetta, pur restandone all'esterno nel rispetto dei protocolli di sicurezza, per seguire di persona le operazioni, insieme all’assessore comunale alla Sanità e ai Servizi Sociali Lucio Saltini.

“Oggi per Soliera è una giornata piena di speranza e di sguardo al futuro”, spiega il sindaco Solomita. “Siamo consapevoli che si tratti solo di un primo passo, benché importantissimo: l’emergenza sanitaria rimane immutata ed è necessario mantenere rigorosamente tutte le misure di tutela e precauzione rispetto alla diffusione del virus”.

Inaugurata nel 1989, la Casa protetta “Sandro Pertini” serve i Comuni di Soliera e Campogalliano ed è gestita dalla cooperativa sociale Domus Assistenza. È da sempre considerata un'eccellenza del territorio provinciale modenese in termini di qualità del servizio e di modello di gestione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento