rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità

Temporale si abbatte su Modena, raffiche di vento a 105 km/h

Una misura record per l'Osservatorio Geofisico Unimore, che ha pubblicato i primi dati sul femomeno di oggi pomeriggio

L'Osservatorio Geofisico Unimore ha reso note le prime analisi dei dati raccolti durante il temporale di oggi, che ha portato devastazione in città, causando crolli e allagamenti.

L’anemometro professionale posto in cima al torrione di Palazzo DUcale, dove ha sede l'Osservatorio, alle ore 17:10 circa ha registrato una velocità massima del vento di 105 km/h. Nella nostra serie storica, che per la velocità massima vento è disponibile dal 1955, solo tre volte si sono registrate raffiche più intense di oggi, il 22 giugno 2019 con 110 km/h e il 24 luglio 2004 con 112 km/h e il 11 marzo 1984 con 106 km/h. 

"Questo vento è stato dovuto al fenomeno del downburst, forte raffica di vento lineare (e quindi non vorticosa come nella tromba d’aria) discendente dal temporale. La nube temporalesca è stata seguita in tempo reale dalle nostre webcam, che hanno mostrato chiaramente dapprima la struttura del temporale, con la zona di precipitazioni a ovest e in direzione dell’Appennino una schiarita dovuta appunto al downburst, e quindi con la spettacolare e per certi versi drammatica formazione di shelf cloud o nube a mensola", si legge nella nota dell'Osservatorio.

In contemporanea si sono avute precipitazioni intense, con intensità su breve periodo da “nubifragio”, anche se le cumulate non sono state particolarmente abbondanti, in Osservatorio 18 mm (dato da validare causa effetto vento sulla misura pluviometrica), a Campus DIEF 44 mm.

Vento forte anche nelle altre stazioni, con 70 km/h a Modena EELAB in Via Caruso, 68 km/h a Modena Policlinico, 69 km/h al Campus Dief in via Vivarelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporale si abbatte su Modena, raffiche di vento a 105 km/h

ModenaToday è in caricamento