rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Il Viminale impone manifestazioni statiche, stop ai cortei del sabato

Anche il movimento no-Green pass di Modena dovrà attenersi alle nuove disposizioni. Sabato altro presidio al Novi Sad

"Da domani saranno vietati i cortei, e questo vale per tutte le manifestazioni non solo per quelle no vax. Continuare così ogni fine settimana, dopo 15 fine settimana, con le città che vengono messe in ginocchio da ogni tipo di protesta. Va bene manifestare ma quando assistiamo a scene come alcune di quelle che abbiamo visto..." Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il sottosegretario agli Interni ed esponente M5S Carlo Sibilia.

L'annuncio era nell'aria, in quanto il Viminale aveva già anticipato un giro di vite dopo un autunno decisamente travagliato sul fronte dell'ordine pubblico. Con le nuove limitazioni che il Ministro Lamorgese sta mettendo a punto, i manifestanti dovranno stare a debita distanza dal centro storico, in aree non affollate e senza attività commerciali.

Anche a Modena, dunque, l'ormai tradizionale appuntamento del movimento no-Green pass al sabato pomeriggio sarà ridimensionato ad una manifestazione statica, come per altro già avvenuto per decisione delle autorità locali nelle escorse settimane.

Qualcuno potrebbe lamentarsi che impedire i cortei rappresenti una limitazione della libertà. "Siamo a 15 settimana di fila di cortei con situazioni che sfociano nella cronaca di ogni giorni, creando problemi alla sicurezza pubblica - conclude Sibilia a Rai Radio1 - Mi auguro siano misure momentanee e circoscritte".

E se non si rispettassero le regole e si facesse il corteo? "Si interromperà la manifestazione perché si contravverrebbe alla legge. In quel caso ci sono le forze dell'ordine". Anche le manifestazioni in forma statica, come i sit in, possono esser pericolosi per i contagi. In questi casi "si devono tenere le distanze ed indossare la mascherina laddove ci sono assembramenti".

Primo banco prova sarà quindi la manifestazione organizzata per sabato 13 novembre, quando in città - in piazza Tien An Men, ore 15 - è prevista una manifestazione organizzata da "No Lockdown" che punta a riunire diversi gruppi attivi sul territorio e richiamare persone da fuori provincia, con il sostegno sempre più incisivo degli ambienti sovranisti. E' previsto l'intervento del deputato Pino Cabras (ex M5S) e dei giornalisti Francesco Toscano e Francesco Amodeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Viminale impone manifestazioni statiche, stop ai cortei del sabato

ModenaToday è in caricamento