rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Attualità Formigine

Uno "zaino sospeso" a Formigine per gli alunni più in difficoltà

È possibile donare materiale didattico alle famiglie in fragilità economica, grazie agli esercizi aderenti e alle Caritas territoriali

Nei giorni del rientro a scuola, il Comune di Formigine, insieme alle Caritas territoriali, pensano alle famiglie in condizioni di fragilità economica, promuovendo per il secondo anno consecutivo “lo zaino sospeso”.

Il funzionamento è semplice: basta recarsi in una delle cartolerie, edicole o librerie aderenti e acquistare materiale didattico per i bambini e i ragazzi che ne hanno più bisogno. Questi materiali verranno poi portati a giusta destinazione dai volontari.

Le cartolerie che partecipano al progetto sono: Edicola Luca (via Unità D'Italia, 8 a Formigine), Libreria Gilioli (via Valle D'Aosta, 7 a Formigine), Edicola Giuliani Cinzia (via S. Antonio, 101 a Colombaro), cartoleria Più di Così (via Ugo La Malfa, 11 a Casinalbo), cartoleria La Buffa (via Rolando Strozzi, 7 a Magreta). L’iniziativa potrà continuare per tutto l’anno, grazie alla generosità dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno "zaino sospeso" a Formigine per gli alunni più in difficoltà

ModenaToday è in caricamento