Lotta alle zanzare, il Comune coinvoge anche i gruppi di Controllo di vicinato

Lunedì 15 giugno incontro informativo in videoconferenza dedicato ai coordinatori. Prosegue la campagna per ridurre al minimo la presenza del fastidioso insetto

La campagna per prevenire la diffusione delle zanzare e ridurre le infestazioni, iniziata ad aprile, prosegue coinvolgendo anche i Gruppi di controllo del vicinato di Modena che potranno diventare protagonisti di un’attività di formazione nei loro quartieri.

L’iniziativa è promossa dall’Ufficio diritti animali del Comune di Modena e dalla Polizia locale che hanno organizzato un incontro informativo in videoconferenza, in programma lunedì 15 giugno, alle 17.30, intitolato “Lotta alla zanzara: preveniamo per vivere al meglio il nostro giardino”, dedicato ai coordinatori dei Gruppi. Obiettivo dell’incontro è fornire informazioni pratiche per ridurre al minimo la diffusione e la proliferazione delle zanzare in cortili, orti e giardini. Fornire, in sostanza, una sorta di vademecum che i coordinatori sono incaricati di trasmettere a tutti i cittadini aderenti ai gruppi e ai residenti nei quartieri di pertinenza.

All’incontro partecipano l’assessora all’Ambiente Alessandra Filippi, un rappresentante della Polizia locale, Daniela Barbieri, dell’Ufficio diritti animali, e gli entomologi Rodolfo Veronesi e Alex Pezzin che risponderanno anche alle domande inviate in chat dai partecipanti.

È fondamentale che tutti i cittadini partecipino alla campagna per prevenire la proliferazione della zanzara comune, che può trasmettere la West Nile, e della zanzara tigre, potenziale veicolo di Chikungunya, Dengue e Zika.

Per contribuire a rimuovere o ridurre i potenziali focolai larvali nei cortili e nei giardini, è sufficiente seguire alcune semplici norme di comportamento come eliminare tutti i luoghi dove l’insetto può deporre le uova in giardino, orto, balcone e terrazzo; svuotare i sottovasi; usare con regolarità i prodotti larvicidi (pastiglie, gocce che si acquistano in farmacia e negli ipermercati) nei tombini, nelle griglie di scarico, nei pozzetti di raccolta delle acque piovane e nei luoghi dove non è possibile eliminare le raccolte d’acqua. Ogni volta che piove occorre ripetere i trattamenti e svuotare qualsiasi recipiente. Per contrastare le zanzare riducendo l’utilizzo di larvicidi è utile anche installare per tutta l’estate una zanzariera nei tombini dei cortili privati, tendendola bene tra il tombino e la cornice di chiusura. Fondamentale è anche la protezione personale, in particolare attraverso l’uso di repellenti: per ridurre la presenza degli insetti negli ambienti chiusi occorre utilizzare zanzariere alle finestre, fornetti elettrici o vaporizzatori adatti all’uso domestico e repellenti a uso topico, indossare indumenti di colore chiaro che coprano il più possibile, evitare profumi, creme e dopobarba che possano attrarre gli insetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune proseguirà fino al 31 ottobre con i periodici trattamenti larvicidi nelle caditoie e nei tombini degli immobili comunali (tra i quali scuole, biblioteche, centri sociali) e delle aree pubbliche, e nei 17 cimiteri cittadini. Per abbassare le infestazioni da zanzare comuni vengono anche trattati i fossati con larvicidi biologici. I trattamenti di disinfestazione degli insetti adulti si effettuano solo in via straordinaria in siti sensibili o dove si svolgono attività pubbliche e solo in caso di infestazione oltre la ragionevole soglia di sopportazione visti anche il breve periodo di efficacia (circa una settimana) e l’insorgenza di resistenza nelle popolazioni di zanzara.

Le migliori zanzariere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento