Attualità

Fanano protagonista del red carpet in Laguna con il film "Zen Sul Ghiaccio Sottile"

Sarà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia sabato 1 e domenica 2 settembre il film girato nel nostro Appennino

Una bella notizia per l'Appennino. Sabato 1 settembre e domenica 2 settembre Fanano sarà protagonista alla Biennale di Venezia-Mostra del Cinema con il film "Zen Sul Ghiaccio Sottile", per la categoria Biennale College Cinema.

Il film della regista Margherita Ferri è prodotto da Articolture Bologna ed è stato girato in grande parte sul nostro territorio, con diversi scorci relativi al Monte Cimone, alla Stazione Sciistica Cimoncino, zona Ponte del Rifolengo (via Ospitale) e soprattutto Rifugio I Taburri Fellicarolo e Palaghiaccio Fanano.

Maia, detta ZEN, è una sedicenne irrequieta e solitaria che vive in un piccolo paese dell'Appennino emiliano. È l'unica femmina della squadra di hockey locale e i suoi compagni non perdono occasione di bullizzarla per il suo essere maschiaccio. Quando Vanessa - l'intrigante e confusa fidanzata di un giocatore della squadra - scappa di casa e si nasconde nel rifugio della madre di Maia, tra le due nasce un legame e Maia riesce per la prima volta a confidare a qualcuno i dubbi sulla propria identità. Entrambe spinte dal bisogno di uscire dai ruoli che la piccola comunità le ha forzate a interpretare, Maia e Vanessa iniziano così un percorso alla ricerca della propria identità e sessualità, liquide e inquiete come solo l'adolescenza sa essere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanano protagonista del red carpet in Laguna con il film "Zen Sul Ghiaccio Sottile"

ModenaToday è in caricamento