rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Via Divisione Acqui

Liu Jo-Conegliano 3-1, buona la prima dei quarti !

Buona prestazione di Piccinini e compagne, che in un Pala Panini molto vuoto, visto il giorno di Pasquetta, si aggiudica la prima gara dei quarti di play-off, battendo per 3-1 l'Imoco Conegliano. Le bianconere quindi rialzano subito la testa dopo l'ultima bruciante sconfitta al tie-break con Pomì, che è costata il secondo posto; ora è iniziata un'altra stagione, perchè i play-off sono partite che hanno storia a se, e spesso il fattore campo incide; la Liu Jo cercherà di sfruttarlo a dovere. Andiamo ora all'incontro : Beltrami è costretto a sostituire in regia Ferretti, vittima di un infortunio al dito in settimana, infortunio che la terrà lontana dai campi per i quarti, intanto quest'oggi Rondon è stata molto abile e l'assenza della numero sei bianconera non si è sentita. Per il resto Rousseaux a fasi alterne, Heyrman efficace, Piccinini non in serata, ed è stata pure sostituita, Folie molto bene soprattutto a muro, Arcangeli sicura, e Fabris impressionante, macina punti su punti e vince nettamente il premio MVP di giornata. Ingressi di Maruotti e Ikic, quest'ultima autrice di un'ottima prestazione. Per quanto riguarda le ospiti non hanno giocato una brutta partita, hanno pagato la falsa partenza, con i primi due set nei quali hanno faticato molto l'approccio di Modena, buon terzo set, e per non molto non si è andati al tie-break. Per le venete, buona prova della Adams, Nikolova non ingrana e al secondo set entra Nicoletti, che farà ruotare su di lei il gioco delle ospiti, ma non basterà, 3-1 Modena e sabato al Pala Verde di Treviso sarà un'altra Imoco, probabilmente davanti a un sold out. Dopo una breve analisi sul match disputato questo pomeriggio al Pala Panini ecco la cronaca set per set, e le dichiarazioni a calda di due protagoniste assolute del match, ovvero Nicoletti per le fila venete e Fabris per Modena, ricordiamo MVP di serata :

1° set 25-19 LIU JO

Primo set nel quale si vede subito una buona pallavolo da ambo le parti, in un palazzetto con molti spicchi vuoti, visto la giornata di Pasquetta. Fabris parte subito forte, e si vede che è in serata, molto propositiva anche Folie, Rousseaux invece fatica un po', bene Heyrman. Liu Jo inizialmente è in difficoltà ed è costretta a recuperare tre lunghezze, ma arriva al time out tecnico sul più uno 12-11. Sul 13-13 da segnalare missile terra-aria di Heyrman, che cadendo mette a segno il punto tra l'esaltazione del pubblico. Verso metà set Piccinini e compagne scappano via, Conegliano fatica troppo, Nikolova e Adams non bastano.

2° set 25-20 LIU JO

Modena parte forte anche il secondo set, e ancora una volta le attrici principali sono Fabris e Folie, molto pimpanti in attacco, e la numero sette bianconera pronta a muro. Piccinini non in serata, ma tenta di salire di livello a fine set. Equilibrio fino al punto otto, ma le bianconere ne approfittano per spezzarlo grazie ai servizi, come quelli di Rousseaux, autrice di due ace di fila e di una buona serie. Modena controlla e prende fiducia trascinata da una super Folie. Si arriva al time out tecnico sul più quattro e poi tutto liscio fino a fine set. Maruotti in campo sul finale. Per le venete bene  Adams e Oszoy, Nikolova in calo. Ingresso di Nicoletti, che sarà importante per il gioco delle ospiti. Discreta Fiorin. 

3° set 20-25 CONEGLIANO

Terzo set molto complicato per la Liu Jo, che nonostante una partenza di set discreta è costretta a recuperare tre lunghezze in varie circostanze, e l''ha pagato a caro prezzo soprattutto nel finale, dove le venete sono state trascinate da Nicoletti. Anche Adams fa la voce grossa, questi saranno gli assi di Conegliano nel set vinto. Per e bianconere bene Rousseaux e la solita Fabris, Folie in calo. Piccinini bene al servizio. Ingresso di Maruotti sul finale.

4° set 25-21 LIU JO

Quarto set tutt'altro che semplice per la Liu Jo, che parte in difficoltà, ma riesce a tenere l'equilibrio sino al time out tecnico, al quale arriva sul più uno, 12-11. Nella parte centrale di set Modena controlla e mantiene le venete a distanza di sicurezza. Per Modena molto bene Heyrman e Folie, che è tornata alla carica, Fabris in calo, ma continua a far punti. Piccinini nervosa sostituita per Ikic, che sarà autrice di una bella prova, e Maruotti, anch'ella entrata in corso d'opera. Per Conegliano bene Adams ancora una volta, e Nicoletti sempre insidiosa, non bastano 3-1, e rischio tie-break scongiurato, sabato al Pala Verde gara due dei quarti di play-off.

Dopo la cronaca del match ecco le dichiarazioni a caldo in sala stampa delle due protagonisti di giornata, ovvero Nicoletti, per quanto riguard ale venete, e Fabris, per le bianconere, tra l'altro MVP :

"Da quando sei entrata la partita è ruotata in positivo per Conegliano, anche se avete perso...?"

"Si, i primi due set non sono da noi, di più nel terzo e nel quarto, siamo andate vicine al tie-break, cercheremo di dare il meglio sabato davanti al nostro pubblico."

"Cosa dovete fare di diverso in casa vostra ?"

"Nel primo set non sono girati il muro e la difesa, dobbiamo migliorare per fermare le loro attaccanti migliori."

Invece Fabris visibilmente soddisfatta ha dichiarato questo circa il premio come MVP di giornata :

"Sono soddisfatta per noi, per tutta la squadra, siamo entrate concentrate, rilassate un po' troppo nel terzo, ma poi siamo state brave a riprenderci. Non dobbiamo rilassarci, non abbiamo vinto nulla, la a casa loro sarà difficile, non mollano niente davanti al loro meraviglioso pubblico."

Si parla di
Sullo stesso argomento

Liu Jo-Conegliano 3-1, buona la prima dei quarti !

ModenaToday è in caricamento