rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Via Divisione Acqui

Parmareggio Modena Volley-Top Volley Latina 3-2, N'Gapeth trascina i gialli

Siamo solo all'inizio; Modena-Latina gara uno di semifinale, molti la preferivano a Macerata come avversario perchè sulla carta più abbordabile, sbagliato ! Latina si è dimostrata anche quest'oggi grande squadra, che non molla niente, anche quando sembra tutto perduto; non a caso hanno appena eliminato i campioni d'Italia in carica. Il palazzetto ieri pomeriggio non era pienissimo, i presenti erano circa 4300, ma si son fatti sentire eccome e hanno trascinato Bruno e compagni alla vittoria, arrivata solamente al tie-break, dopo due ore e mezza di gioco. L'approccio alla gara dei ragazzi di Lorenzetti è stato buono, un discreto primo set, un secondo set senza storia, i due set centrali persi, ma combattuti fino all'ultimo e un tie-break importante, da play-off. Per quanto riguarda i singoli positivo come sempre Bruninho, N'Gapeth autentico trascinatore, Petric propositivo ma a tratti, i due centrali molto bene, soprattutto Piano, autore di una gran gara, Vettori positivo, Rossini in serata si. Ingressi di Boninfante, Casadei, Sala e Kovacevic, quest'ultimo autore di una buona prova, soprattutto nel tie-break. Fondamentale da migliorare il servizio, non sempre impeccabile. Per Latina gara orgogliosa, sotto di due set, specie dopo il secondo perso malamente, bravi a reagire e a "tirarla per le lunghe", fino al tie-break, deciso dai singoli gialloblu, squadra ostica. Per quanto riguarda i laziali, molto positiva la gara di Urnaut, molto bene anche i centrali Rossi e Davis, l'americano molto in palla, ottima la gara di Starovic. Ammonizione per proteste ai danni di Sottile nel terzo set. Pochi i tifosi laziali presenti al Pala Panini, vista la lontananza, e la giornata di festa. Da segnalare prima del match il bel gesto della curva ospite di attraversare tutti i settori del palazzetto, compresa la curva gialloblu, ovviamente tra gli applausi del pubblico, roba da volley ! Ricordo che gara due si giocherà a Frosinone e non a Latina, per questioni logistiche, in quanto il palazzo di Latina è troppo piccolo per far giocare le semifinali play-off. Dall'altra parte del tabellone Trento ha battuto Perugia 3-1, non senza difficoltà, soprattutto nel primo set finito 31-29 per Perugia. Ecco in seguito la cronaca set per set della partita e le dichiarazioni a caldo di Bruno e Lorenzetti :

1° set 25-22 MODENA

Buon primo set per Modena che entra concentrata e con qualcosa in più rispetto a Latina. Inizio equilibrato con due protagonisti assoluti : N'Gapeth e Petric. L'equilibrio è spezzato poco prima del time out tecnico con un break di tre punti per Modena. Latina sarà abile nella parte centrale di set a stare a galla grazie a Starovic, ma Modena controllerà di nuovo a fine set. Per i padroni di casa molto bene il muro, Piano in serata super. Le battute invece da rivedere.

2° set 25-14 MODENA

Set senza storia. Modena ha subito un buon vantaggio dai primi punti, con un secco 3-0, e va velocemente al time out tecnico sul punteggio di 12-6 per Modena. Dopo il tecnico tranquillità tra le fila gialloblu, che fanno dei siluri di N'Gapeth e i muri di Piano le armi in più nel set, dominato dall'inizio alla fine. Latina in stato confusionale, ma si riprenderà eccome dal terzo set. Petric in calo. Per Latina salvo Rossi e Davis per l'impegno, ma è un calo collettivo.

3° set 21-25 LATINA

Terzo set complicato per Modena, che sin dall'inizio è costretto a recuperare, e parte con uno 0-3 a sfavore, e lo pagherà durante la rincorsa a metà/fine set. Questa volta sono i laziali che si portano al tecnico sul 12-6, ed è apparente tranquillità, ma Modena non vuole mollare. Tentativo di recupero di Bruno e compagni sul finale con Verhees e Kovacevic protagonisti, ma non bastano, 2-1 e gara riaperta. Per Modena bene Vettori e Verhees, quest'ultimo il migliore nel set. Per Latina bene Starovic, Urnaut e Davis. 

4° set 22-25 LATINA

Set più o meno equilibrato. Modena parte bene con un break di due punti, ma si ha equilibrio fino al tecnico, con Latina avanti 12-11. Nella seconda metà di set Modena cala e va sotto di tre punti, ma recupera fino ad andare sotto di uno al 18-19, equilibrio ancora sul finale, equilibrio spezzato per l'operato migliore dei singoli laziali. Per Modena bene N'Gapeth, Vettori e Kovacevic, per Latina invece molto bene Urnaut e Starovic.

TIE-BREAK 15-12 MODENA

Molta tensione in campo, la posta in palio è alta. L'inizio è equilibrato, Latina parte un po' meglio, Modena resta in scia trascinata da N'Gapeth, ma importante anche Verhees a muro. Decisivo in chiave match il punto del 5-4 dei padroni di casa, che dopo un'inizio di tie-break difficile si portano avanti. Si arriva al cambio campo sul 8-7 Modena, ma Latina non molla, il match però avrà la parola fine sul 14-11 con una giocata pazzesca di N'Gapeth, che fa venire giu il Pala Panini. Molto positivo il tie break di Kovacevic, sempre pronto. Per Latina bene Starovic e Skrimov.

Ecco in seguito le dichiarazioni di Bruninho :

Nel terzo set abbiamo perso molti cambi palla e fase punto, bisogna stare tranquilli. 

Ecco invece quelle di Lorenzetti :

Questa è una partita per entrare appieno nel clima play-off. Ci manca la sofferenza che Latina ha avuto finora, la sofferenza è come un giocatore in più. Nei set persi non c'eravamo nel modo giusto. Nel primo set tanti errori in battuta, ma il pallino del gioco in mano nostra. Secondo set tranquillo.  Nel terzo e nel quarto non abbiamo forzato, anche per bravura loro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Parmareggio Modena Volley-Top Volley Latina 3-2, N'Gapeth trascina i gialli

ModenaToday è in caricamento