rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Top Volley Latina-Parmareggio Modena Volley 0-3, Modena in finale scudetto dopo 12 anni

E' finale ! Modena Volley può riscrivere la storia della pallavolo italiana dopo dodici lunghissimi anni, un'eternità per Modena, piazza che vive di Volley. Si è giocata questa sera gara due della semifinale play-off, e i gialli per evitare una scomodissima gara tre avevano solo un risultato : vincere, e così è stato ! I ragazzi di Lorenzetti hanno giocato una partita perfetta, e espugnato il Pala Sport di Frosinone con un imperioso 0-3, risultato che non si vede molto spesso a questo punto della stagione. Per Modena, dopo aver sudato sette camicie in gara uno questa sera ha fatto la voce grossa, e Latina forse ha pagato la mancanza di esperienza a certi livelli, il lavoro svolto dai ragazzi di Blengini quest'anno è comunque qualcosa di meraviglioso, onore a Latina. Prima del match premiazione di Starovic, che riceve il premio MVP dei quarti play-off, nei quali ha battuto da solo Macerata. Questa sera Latina a parte il secondo set è sempre stata in partita, e nel terzo e decisivo set è andata vicina a una rimonta che avrebbe avuto dell'incredibile, Starovic pesta la riga in battuta sul 22-24 e addio sogni di gloria. Per i laziali gara positiva di Skrimov e Urnaut, Starovic quando gli arrivano palloni timbra sempre il cartellino, ma è meno incisivo del solito, male Davis. Per Modena un plauso va a tutta la squadra : Bruninho in serata si, N'Gapeth a tratti indemoniato, soprattutto nel terzo set, Vettori molto bene nei primi due set, cala un po' sul finale, Petric imperioso, al centro invece Piano ottima gara, Verhees un po' in calo, ma sufficiente, Rossini non ha grossi grattacapi. Ingressi, ma solo comparse di Casadei, Boninfante e Sala, Boninfante bene al servizio. Unica nota storta della serata di festa gialloblu sono le battute, si è provato a forzarle maggiormente, e l'errore ci può stare. Dopo un ora e quarantacinque di gioco l'arbitro fischia e rompe l'incantesimo chiamato finale, Modena, ora puoi sognare davvero....Si attende solo l'avversario Trento o Perugia, che sono sul uno pari, e manca la bella. Dopo un' analisi sul momento gialloblu ecco la cronaca set per set di Latina-Modena :

1° set 20-25 MODENA

Primo set che vede Modena molto concentrata e controlla senza troppe difficoltà; sin dalle prime battue break importante degli emiliani, che si trovano avanti 5-2, questo più tre sarà la costante dell'intero set. Sul 7-11 per Modena punto in schiacciata di Bruninho, fondamentale cui non sfigura, nonostante non sia la sua arma preferita. Si arriva al time out tecnico con gli ospiti avanti 12-9, ospiti che controlleranno senza troppi problemi la seconda metà del set. Per i padroni di casa bene il solito Starovic, Urnaut discreto, positivi almeno inizialmente i due centrali. Per Modena buona prova collettiva, ma i più in palla sono sicuramente Vettori e Petric, N'Gapeth fa punti si, ma pare meno incisivo di sabato, si rifarà nel secondo set. Molto bene il muro. Ingresso di Boninfante sul finale.

2° set 19-25 MODENA

Secondo set che ha l'equilibrio come padrone assoluto, ed è un testa a testa dall'inizio alla fine equilibrio spezzato negli ultimissimi punti di set. Inizio complicato per Modena che deve recuperare due-tre lunghezze, ma sarà abile a recuperare e poi di nuovo parità. Si arriva al tecnico sul 12-11 per i padroni di casa, che provano a prendere invano le distanze. Break Modena sul 21-18, Latina crolla sul finale. Per i laziali bene Skrimov e Urnaut, Starovic in calo. Per Modena invece positivi Petric, Vettori e N''Gapeth. Entrano Casadei e Boninfante sul finale, quest'ultimo bene al servizio. Molti errori al servizio da ambo le parti.

3° set 22-25 MODENA

Super partenza gialloblu nel terzo e decisivo set, per merito di un super N'Gapeth incontenibile in attacco e in difesa. E' subito 4-0 per Modena, ma in campo non si gioca una bella pallavolo, un po' confusa, soprattutto per Latina, che sul finale saranno bravi a recuperare. Si va velocemente al tecnico sul 12-6 in favore dei gialloblu, apparente tranquillità, in quanto piano piano Latina prova a recuperare fino a stare col fiato sul collo di Modena, ma pagherà la rincorsa. Punto chiave del set sul 22-24 Modena Starovic pesta la riga al servizio, errore che costa caro ai laziali. Per Latina salvo Skrimov, ma soprattutto Starovic, che torna a farsi sentire dopo un difficile secondo set. Per Modena invece benissimo N'Gapeth, ottimo Piano, incisivo come al solito Petric. Zero a tre e Finale Scudetto, il sogno continua per Modena...

Si parla di
Sullo stesso argomento

Top Volley Latina-Parmareggio Modena Volley 0-3, Modena in finale scudetto dopo 12 anni

ModenaToday è in caricamento