rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Via Divisione Acqui

Liu Jo-Urbino Volley 3-0, un San Valentino tutto bianconero

Nella sera della festa degli innamorati i supporters delle bianconere si sono gustati una vittoria roboante vittoria da parte delle ragazze di Beltrami ai danni delle umbre, divario troppo ampio. Sulla carta era un testa-coda e il campo ha parlato chiaro : 3-0 Modena secco, zero problemi e nota importante della serata massiccio turnover. L'occasione era ideale per dar spazio alle seconde linee, che hanno dimostrato la loro professionalità dando il cento per cento, avranno sicuramente altre occasioni. Debutto in A per Laura Peterlini, classe 1997, giocatrice dell'under diciotto della Liu Jo. Andiamo ora a riassumere la cronaca del match

1°set 25-20 LIU JO - Primo set che parte all'insegna dell'equilibrio, bianconere timide nei primi punti per merito di Urbino, soprattutto grazie alle giocate della Spelman, statunitense alta due metri e due e della Fresco, le due più pericolose tra le fila umbre. Intorno al punto dieci le ospiti per un paio di circostanze sono state avanti di due, ma poco dopo le bianconere sono scappate via grazie ai punti macinati dalla Fabris e alla Rosseuax anch'ella autrice di un ottimo primo set. Sul finire di set le ospiti si sono fatte sotto e hanno recuperato terreno, portando il set a 20, discreta pallavolo. Da segnalare la presenza in campo dall'inizio per la Liu Jo della Crisanti, che giocherà e molto bene tutta quanta la partita.

2°set 25-15 LIU JO - Secondo set sul velluto per Modena, che controlla senza troppi problemi l'intero set, contrassegnato dal monologo bianconero. Per Modena benissimo Fabris, onnipresente questa sera e Piccinini, che grazie alla sua esperienza rende facile ogni cosa. Per le umbre si salvano la Fresco e la Spelman, quest'ultima un po' in calo rispetto al primo set. Da segnalare l'esordio in serie A di Laura Paterlini, classe 1997, che milita nell'under diciotto della Liu Jo, opportunità !

3° set 25-18 LIU JO - Terzo e ultimo set che risulta essere quasi un allenamento per le ragazze di coach Beltrami, che manda in campo tutte le seconde linee, ad eccezion di Piccinini, che funge da " chioccia" nei confronti delle sue compagne; giocano tutte e molto bene, Muri e Maruotti in primis, quest'ultima ormai ci sta prendendo gusto! Il set sfugge via senza troppe emozioni, azioni lunghe, Urbino resta in gara sino a metà-fine set, ma poi le bianconere cariche per l'occasione concessa chiudono il set e una partita non proprio indimenticabile. Tre punti importanti.

Dopo la partita ha parlato in sala stampa coach Beltrami e si è mostrato soddisfatto della prestazione delle sue ragazze, soprattutto di quelle che giocano meno, che si fan trovare sempre pronte; è gia proiettato al prossimo incontro con Bergamo. Ai media ha risposto così.

"Non è stata una partita indimenticabile, ma sono arrivati i tre punti, che erano fondamentali...?"

"Quello era l'importante, la richiesta era stata di non buttare via l'occasione, di fare i tre punti e di chiuderla in fretta gestendo la partita; anche stasera abbiamo dimostrato di essere squadra matura, la prossima settimana sarebbe importante vincere a Bergamo, in chiave play-off."

"Molta fiducia alle seconde linee, come le ha viste in campo, soprattutto nell'ultimo set?"

"Non è facile entrare in corsa, non hanno spinto, perchè stanno giocando poco e hanno quindi poca confidenza con il campo. Le vedo bene, avremmo bisogno di loro in futuro, la Crisanti ha giocato tutta la partita, è un peccato per me non schierarla sempre dal primo minuto ma sono state fatte delle scelte."

"Paterlini...che classe è?"

"E' del 1997, gioca nella nostra under diciotto, e due giorni a settimana si allena con noi, serve molto bene, eravamo in vantaggio di molto e mi è sembrata l'occasione giusta per il suo debutto nel massimo campionato."

Si parla di
Sullo stesso argomento

Liu Jo-Urbino Volley 3-0, un San Valentino tutto bianconero

ModenaToday è in caricamento