rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Diatec Trento-Parmareggio Modena Volley, 3-2, gara uno va ai primi della classe

Ci siamo, si gioca gara uno di finale scudetto, Trento-Modena, partita infinita e palazzetto pieno, il meglio per una finale scudetto; ad avere la meglio sono i padroni di casa, autori di una rimonta importante nei confronti di Modena, che era partita con il piede giusto, portandosi sul due a zero, ma è crollata sul finale, per merito di Trento che ha saputo far la voce grossa nella difficoltà, e ha un certo giocatore : Kaziyski. I duelli nel match sono vari, quello principale è sicuramente N'Gapeth-Kaziynsky, ma anche Petric e Vettori per Modena, e Djuric per Trento sono protagonisti assoluti. Ingressi e comparse per Casadei, Boninfante e Sala. Modena parte molto bene nei primi due set, ma crollerà in quelli decisivi, e soprattutto nel tie-break, nonostante un bel recupero dal 10-7 al 10-10, Modena ha saputo tener testa alla capolista del campionato, nonostante la sconfitta, che brucia, ha comunque lottato su ogni pallone, e i due set centrali persi li ha persi con onore ai vantaggi, questione di nervi. Modena avrà l'occasione di rifarsi, mercoledì sera al Pala Panini, dove si giocherà gara due di finale, si attende il sold-out. Dopo un'analisi sulla sfortunata serata gialloblu ecco la cronaca set per set del match e l'intervista ad Angelo Lorenzetti :

23-25 MODENA

Modena parte bene con un 0-2 a favore, fa dei primi tempi l'arma in più, ma regna l'equilibrio. Inizialmente N'Gapeth appare in difficoltà, Vettori in palla, mentre per Trento molto bene Kazinksky e Lanza. Si arriva al time out tecnico con Modena avanti di quattro lunghezze, controllo a metà set, ma Trento recupererà piano piano, ma sul 18-20 Modena avrà un buon brak a disposizione. Djuric risulta essere un fattore essenziale per Trento a fine set, ma non basta, lo svantaggio iniziale è costato caro ai padroni di casa. 0-1 Modena.

2° set 17-25 MODENA

Modena parte bene anche nel secondo set, con un break di 3-1 a favore; il duello principale è ancora Kazinsky-N'Gapeth, quest'ultimo positivo al servizio, inisieme al palleggiatore Bruninho. Per Modena molto bene Petric e Vettori, mentre per Trento Djuric cresce di livello. L'equilibrio è costante fino al time out tecnico, sul quale Modena conduce 12-11, Trento proverà a forzare in battuta, ma a volte sbaglia; Modena allunga nella fase centrale di set, portandosi sul 19-14. Trento fatica e Petric macina punti su punti, i padroni di casa pagheranno gli errori a servizio. Solè in crescita sul finale.

3° set 29-27 TRENTO

Equilibrio a inizio set, ma Trento parte meglio Solè e Giannelli partono bene, Modena è in difficoltà poco prima del tecnico e va sotto 11-7, ma recupererà pian piano. Trento cerca molto i primi tempi, con qualche errore al servizio, che però non costerà il set. Trento vuole scappare via a metà set, ma Modena a metà set sarà abile a portarsi avanti con un ace di Vettori. Buono il muro per Trento, per Modena bene Petric e N'Gapeth. Sul 23-22 salvataggio spettacolare di Rossini. Modena cala sul finale e perderà il set ai vantaggi.

4° set 28-26 TRENTO

Inizio equilibrato, ma Modena parte avanti con Vettori in palla; sette a cinque per gli ospiti che vogliono chiudere il match il prima possibile. Modena conduce fino al tecnico, ma rincorrerà a metà set. Modena sbaglia molto al servizio. Sul 15-16 pallonetto d'antologia di N'Gapeth. Gli ospiti vogliono controllare a fine set invano. Tra il punto 18 e il punto 20 Bruninho protagonista assoluto, cerca di salvare l'impossibile, la prima volta ci riesce la seconda no. A fine set nervosismo a fior di pelle, con un rosso fischiato a Trento e uno a Modena, ma equilibrio, spezzato dalle buone giocate di Birarelli e Kaziyski. 

TIE-BREAK 15-12 TRENTO

Inizio equilibrato, ma con qualche errore; Kazinsky e Djuric per Trento molto bene, Modena pare in difficoltà. Trento va avanti e si arriva al cambio campo sul 8-6 per Trento, Modena non vuole mollare. Sul 9-7 pipe stellare di Kazinsky, che fa impazzire il pubblico di casa. Break trentino sul 10-7, ma Modena sarà abile a recuperare. Il finale sarà un testa a testa, ma l'errore importante rimane quello di N'gapeth sul 13-11, che probabilmente vale il tie-break e il match. Gara uno di finale 3-2 Trento, seconda puntata mercoledì sera al Pala Panini, che sarà molto probabilmente allestito a festa.

Ecco le parole del coach Angelo Lorenzetti :

Loro sono cresciuti, è un peccato, non è occasione sprecata, ma non usata al meglio. 

Si parla di

Diatec Trento-Parmareggio Modena Volley, 3-2, gara uno va ai primi della classe

ModenaToday è in caricamento