rotate-mobile
ModenaToday

Opinioni

ModenaToday

Redazione ModenaToday

Una base imprescindibile: la crema pasticcera

Una delle ricette chiave per chi vuole cimentarsi nella nobile arte della pasticceria, con molteplici se non infinite applicazioni in cucina

La crema è stata una delle prime ricette che ho imparato a cucinare. Quando ero piccola, la mia famiglia si riforniva quotidianamente di latte dal contadino che abitava di fronte, il quale ci dava sempre un bottiglione da due litri. Il latte veniva poi fatto bollire e veniva utilizzato per la colazione. La panna che si formava in superficie, invece, veniva impiegata per fare il burro o per cucinare dolci. Se avanzava del latte allora si preparava la crema. La ricetta utilizzata allora prevedeva solo 2 uova intere per mezzo litro di latte, 4 cucchiai di zucchero e 2 di farina. Si mescolavano bene le uova con lo zucchero, si aggiungeva la farina e via via tutto il latte. Poi si faceva bollire assieme alla buccia di un limone, mescolando continuamente e quando la crema levava il bollore e si staccava dalle pareti del tegame allora era pronta. Ora utilizzo da anni questa ricetta che è la ricetta classica della Crema Pasticcera.

 

Ingredienti:

per 4 persone

mezzo litro di latte

4 tuorli

gr. 150 di zucchero

gr. 50 di farina o maizena

buccia di mezzo limone non trattato

 

Procedimento:

  • In una ciotola mescolare bene con un frullatore i tuorli con lo zucchero, fino a farli diventare giallo chiaro
  • aggiungere la farina continuando a mescolare
  • unire il latte e fluidificare il tutto
  • travasare il composto in un tegame col fondo pesante, aggiungere la buccia di limone, solo la parte gialla, in un solo pezzetto e mescolare fino a quando la crema non giunge al bollore
  • travasare la crema in una ciotola, ricoprirla con pellicola a contatto e farla raffreddare.
Si parla di

Una base imprescindibile: la crema pasticcera

ModenaToday è in caricamento