rotate-mobile
ModenaToday

Opinioni

ModenaToday

Redazione ModenaToday

Carnevale: facciamo festa con le frappe

Un dolce tipico emiliano che non può mancare dalle tavole durante le nostre feste carnevalesche

E' appena passato Natale ed è già Carnevale! Nelle vetrine delle pasticcerie già da settimane vedo vassoi colmi di frappe imbiancate di zucchero a velo, alcune veramente invitanti altre un po' meno. I miei figli me le hanno già richieste e di solito uno dei due mi dà una mano. Quest'anno però, tra una cosa e l'altra, mi sono ritrovata tutta sola in cucina e devo dire che pur essendo un dolce facile da realizzare, è meglio essere in due...

Ingredienti:

dose per 12 persone

kg. 1 di farina

gr. 100 di zucchero

gr. 100 di burro morbido

8 uova medie

un bicchierino di rum

2 pizzichi di sale

buccia grattugiata di un limone non trattato

l. 2 di olio di arachide per friggere

gr. 200 di zucchero a velo

Procedimento:

  • disporre la farina a fontana e mettere tutti gli ingredienti al centro
  • sbattere gli ingredienti aiutandosi con una forchetta e incorporando piano piano la farina
  • impastare poi con le mani fino ad ottenere un composto liscio, compatto e omogeneo.
  • avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per un'ora
  • stendere piccole porzioni di impasto utilizzando la macchinetta stendipasta, fino ad arrivare alla penultima tacca
  • ritagliare con una rotella dentellata dei rettangoli di pasta
  • sempre con la rotella praticare un taglio in mezzo ad ogni sfoglia e far passare il lato corto del rettangolo all'interno del taglio
  • proceder fino ad esaurimento dell'impasto disponendo le frappe pronte su vassoi ricoperti di carta forno
  • mettere l'olio in un wok o in altra padella per fritti
  • predisporre due vassoi: uno ricoperto di carta assorbente da cucina dove appoggeremo le frappe appena fritte e un altro abbastanza grande dove appoggeremo le frappe finite
  • preparare un piatto fondo dove appoggiare un colino colmo di zucchero a velo
  • iniziare a friggere solo quando la temperatura avrà raggiunto i 150°
  • procedere con due frappe per volta: immergerle nell'olio appena salgono in superficie girarle e farle friggere per qualche secondo anche dall'altro lato
  • scolarle quando ancora saranno gialline disponendole sul vassoio ricoperto di carta assorbente
  • procedere con la frittura fino a quando non si è completato un primo strato di frappe
  • cospargerle di zucchero a velo e trasferirle nel vassoio da portata
  • procedere fino ad esaurimento delle sfoglie di pasta.

Consiglio: per mantenere la temperatura dell'olio costante, abbassare di tanto in tanto la fiamma del fornello, in modo da far scendere un pochino la temperatura. Ci si accorge che la temperatura è eccessiva quando una volta immersa la frappa nell'olio, questa diventa immediatamente e irrimediabilmente troppo rossa.

frappe

Si parla di

Carnevale: facciamo festa con le frappe

ModenaToday è in caricamento