rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
ModenaToday

Opinioni

ModenaToday

Redazione ModenaToday

Torte: quando "two is megl che uan"

Se si riceve un certo numero di ospiti e se si ha a disposizione tempo e manualità, può essere utile schierare un attacco "a due punte"

In occasione di una festa o di una ricorrenza particolare può essere interessante preparare più di una torta per soddisfare gusti differenti. Di seguito alcuni consigli per preparare ben due torte, dal risultato molto diverso, ma con più punti di contatto che vi consentiranno, con pochi accorgimenti, di ottenere ottimi risultati.

Si inizia preparando:

  • il disco di sfoglia caramellato
  • la bagna

 

poi si procede con le due torte separatamente.

 

Ecco le ricette:

 

Torta Farcita alla crema Chantilly e amarene

Ingredienti:

dose per 6 persone

 

Per la base:

1 pan di Spagna di cm. 24 di diametro, preparato con:

4 uova

gr. 150 di zucchero

gr. 150 di farina

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

mezza buccia di limone non trattato grattugiata

 

Per la farcitura:

mezzo litro di crema pasticcera (vedi ricetta)

gr. 250 di panna da montare

gr. 4 di colla di pesce (2 fogli)

1 vasetto di amarene sciroppate, scolate dallo sciroppo

 

Per decorare:

meringhe (vedi ricetta)

 

Per la bagna:

1 bicchiere di sciroppo di zucchero (si compra già pronto) o si prepara facendo bollire gr. 100 di acqua e gr. 100 di zucchero e facendolo poi raffreddare prima dell'uso

mezzo bicchiere di maraschino

 

Procedimento:

 

Per la base:

  • montare con un frullatore le uova intere con lo zucchero per circa 20 minuti, il composto dovrà risultare molto gonfio e sollevando le fruste dovrà ricadere formando un cordone che rimane in superficie per qualche secondo
  • mescolando con un cucchiaio di legno, con movimenti dal basso verso l'alto, aggiungere il sale, la buccia di limone, la vanillina e la farina setacciata
  • versare il composto in una teglia di cm. 24 di diametro imburrata e infarinata
  • infornare a 180° per 20 – 25 minuti

 

Per la farcitura

  • ammollare la colla di pesce in acqua fredda
  • preparare la crema come da ricetta
  • quando la crema è ancora calda, unire la colla di pesce strizzata, mescolare per farla sciogliere bene
  • versare la crema in una ciotola, coprirla con pellicola a contatto e lasciarla raffreddare
  • mescolare la crema ormai fredda con un frullatore in modo da renderla vellutata
  • montare la panna e unirla alla crema mescolando con un cucchiaio

 

Preparare la torta

  • eliminare dal Pan di Spagna la crosticina della superficie
  • tagliare la torta in 3 strati, uno verrà utilizzato per la torta di frutta fresca gli altri 2 verranno impiegati nella preparazione di questa torta
  • preparare uno stampo di cm. 16 di diametro e foderare i bordi con acetato
  • prendere un primo strato di pan di Spagna e ridurlo a cm 16 di diametro, posizionandolo sul fondo della tortiera
  • spennellare il disco di pan di Spagna con la bagna
  • con l'aiuto di un sac a poche fare un primo strato di crema
  • adagiare sulla crema qualche amarena
  • procedere in questo modo con gli altri 2 dischi di pan di Spagna utilizzando per l'ultimo i ritagli.
  • terminare con uno strato di crema, serbandone qualche cucchiaiata per il bordo
  • mettere in freezer per almeno 2 – 3 ore, (è possibile anche prepararla un giorno per l'altro)
  • togliere la torta dal freezer, eliminare il bordo della tortiera, i fogli di acetato e posizionarla sul piatto da portata
  • spalmare la crema rimasta sul bordo e decorare con le meringhe a bastoncino
  • mettere in frigo dove scongelerà e servire (occorreranno almeno 2 ore)

 

torta auguri-2

 

 

 

Torta di frutta fresca

Ingredienti:

dose per 8 persone

 

Per la base:

1 rotolo di pasta sfoglia pronto

1 disco di pan di Spagna

 

Per farcire

mezzo litro di crema di pasticcera (vedi ricetta)

 

Per la Bagna

1 bicchiere di sciroppo di zucchero (si compra già pronto) o si prepara facendo bollire gr. 100 di acqua e gr. 100 di zucchero e facendolo poi raffreddare prima dell'uso

mezzo bicchiere di maraschino

 

Per decorare

frutta fresca a piacere:

fragole, kiwi, clementine, uva (circa 300 grammi in tutto)

1 busta di Tortagel

 

Preparazione:

 

Per la base:

  • srotolare la pasta sfoglia, pungerla in modo uniforme con una forchetta, spolverizzarla con lo zucchero e adagiarla sulla placca del forno, coperta di carta forno
  • posizionare sulla pasta un altro foglio di carta forno e un'altra placca, in modo da impedire che in cottura la pasta possa gonfiarsi
  • infornare a forno già caldo a 200° per circa 20 minuti, controllando la cottura
  • la pasta dovrà risultare bella rossa e caramellata

 

Per la crema:

Vedi ricetta

 

Preparare la torta:

  • ritagliare dalla pasta sfoglia un disco di cm. 24 di diametro e conservare i ritagli
  • spalmare sulo strato di sfoglia metà della crema
  • coprire con un disco di pan di Spagna e bagnarlo con la bagna al maraschino
  • fare uno strato di crema, ricoprendo anche i bordi
  • sbriciolare i ritagli di pasta sfoglia e utilizzarli per coprire il bordo della torta
  • decorare a piacere e secondo la propria fantasia con la frutta fresca
  • pennellare la frutta con la gelatina preparata secondo le istruzioni della confezione
  • conservare in frigorifero fino al momento di servire

torta alla frutta-2

Si parla di

Torte: quando "two is megl che uan"

ModenaToday è in caricamento