SIMOvies

SIMOvies

It – Capitolo due | Una divertente commedia con tinte horror

Un film in grado di intrattenere e divertire, ma incapace di spaventare tanto quanto vorrebbe. Voto: 6,5

“Niente è per sempre”

Dopo ventisette anni, ritorna IT per tormentare i Perdenti. A questo punto i ragazzi, ormai adulti, decidono di tornare nella città di Derry per riaffrontarlo e mantenere la promessa fatta da piccoli.

A seguito dell'incredibile successo di "It" del 2017, divenendo il film Horror con maggior incasso di sempre, è arrivato in sala il secondo ed ultimo  capitolo della saga. La pellicola segue lo stesso andamento del suo predecessore accentuandone però alcuni difetti. Tra questi, degni di nota sono la maggiore ripetitività degli eventi e la CGI abbastanza scadente. Al contrario ci sono anche delle conferme positive come la fotografia cupa e la colonna sonora ben coesa con le varie vicende. Allo stesso modo anche la regia di Andrés Muschietti si dimostra di essere di un buon livello. 

Il film parte molto bene con sequenze molto suggestive ed in grado di far trasparire al meglio l'atmosfera che il lungometraggio vuole dare. Proseguendo la visione, purtroppo, tutto ciò va scemando e la pellicola prende una vena quasi comica. Oltre alla ripetitività già menzionata in precedenza, le situazioni horror si basano su un elevato utilizzo di jumpscare che non in tutti i casi riescono nell’intento di spaventare. Infatti la costruzione di queste sequenze non è sempre in grado di mantenere l’atmosfera ricercata ed in diverse occasioni il tutto porta, piuttosto che ad uno spavento, ad una risata. In aggiunta a ciò, sono presenti numerose gag che, seppur riescano nell'intento di divertire, quasi ammazzano la tensione che si era creata inizialmente.

La storia narrata è interessante e riesce ad incuriosire il pubblico, ma non è esente da difetti. Infatti la pellicola si concentra maggiormente su fattori secondari che non portano quasi a nulla, mettendo invece in secondo piano ciò che risulta essere ben più importante, quali i rapporti tra i diversi personaggi. Inoltre la conclusione di questa pellicola è frettolosa e poco chiara. Le varie interpretazioni da parte di un cast d'eccezione composto da nomi celebri di Hollywood come James McAvoy e Jessica Chastain sono buone, seppur non allo stesso livello di altri loro lavori.

"It - Capitolo due" è un horror che fallisce abbastanza sul campo dello spavento, ma riesce nello scopo di intrattenere e divertire, facendo passare abbastanza velocemente le quasi, eccessive, 3 ore di film. 

SIMOvies

Uno spazio che si occupa della pubblicazione di recensioni di film e serie tv in uscita. Questo blog è rivolto a tutti coloro che sono interessati al mondo del cinema o a chi, semplicemente, vuole un consiglio per sapere cosa guardare. Simone Grillini è nato il 7 settembre 1999, esattamente 4 mesi dopo l'uscita del celebre film Matrix. Studia chimica ed è appassionato di cinema. I suoi film preferiti sono i thriller come Inception, The Prestige e Shutter Island, ma ama guardare un po’ di tutto: dall’animazione al drammatico, dallo sportivo al fantasy.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento