Giovedì, 5 Agosto 2021
SIMOvies

Opinioni

SIMOvies

A cura di Simone Grillini

Johnny English colpisce ancora - La recensione

Un film semplice e senza pretese, ma in grado di divertire. Voto: 7

Anni dopo la sua ultima missione, Johnny English viene richiamato dall’MI7 a causa di un attacco informatico che ha svelato l’identità di tutti gli agenti sotto copertura. La spia inglese torna al servizio di sua maestà per sventare uno dei piani criminali più pericolosi di sempre.

Ritorna al cinema Rowan Atkinson con il terzo capitolo della fortunata saga iniziata ben 15 anni fa con “Johnny English” e proseguita 8 anni dopo con “Johnny English - La rinascita”. L’attore, conosciuto per il suo ruolo in Mr. Bean, si dimostra nuovamente impeccabile nell’interpretazione. Sono proprio le sue particolari movenze che rendono questa pellicola molto più divertente di quanto sarebbe potuta essere. La storia raccontata è molto semplice e non presenta alcun colpo di scena, ma, nonostante ciò, riesce ad intrattenere il pubblico per via delle numerose situazioni assurde che accadono al nostro protagonista.

Buone sono anche la colonna sonora e la fotografia adottata. La regia di David Kerr è lineare e presenta alcune trovate interessanti che, in più occasioni, rendono omaggio ad altri celebri film di spionaggio, come le saghe di “Mission Impossible” o “James Bond”. La sceneggiatura affidata a William Davies è scritta discretamente e si poggia unicamente sul ruolo protagonista interpretato da Rowan Atkinson. I vari personaggi secondari mancano di un vero e proprio approfondimento e più delle volte risultano piatti e stereotipati. Da evidenziare è che, nonostante gli anni passati, ritornano Oliviero Dinelli e Franco Mannella nel doppiaggio rispettivamente di Johnny English e del suo collega Angus Bough, eseguendo un ottimo lavoro.

“Johnny English colpisce ancora” è esattamente il film che ci si aspetterebbe guardando un lungometraggio di Rowan Atkinson, niente di più, caratterizzata dal solito umorismo inglese che ha reso famoso il personaggio di Johnny English o ancora di più Mr. Bean. La pellicola è consigliata per tutti i fan dell’attore e per coloro che apprezzano questo tipo di comicità. 

Si parla di

Johnny English colpisce ancora - La recensione

ModenaToday è in caricamento