menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A processo per corruzione elettorale, assolto l'ex capogruppo Pd Giuseppe Megale

Il politico si era dimesso da Consigliere comunale di Sassuolo già nel 2015, quando emerse l'inchiesta. Nei giorni scorsi il tribunale lo ha assolto per insussistenza del fatto

Era stato accusato di corruzione elettorale, in seguito ai contatti avuti con Adamo Bonini - coinvolto nel'inchiesta sull'usura nota come "The Untouchables" - durante la tornata elettorale del 2014, nella quale era poi stato eletto in Consiglio Comunale a Sassuolo e nominato capogruppo del Partito Democratico. nei giorni scorsi il Tribunale di Modena ha assolto Giuseppe Megale da ogni accusa, in quanto il fa

Il Partito Democratico di Sassuolo esprime il proprio apprezzamento per l'assoluzione: "Con tale decisione gli organi giudiziari ripristinano la completa onorabilità di Giuseppe Megale che ricordiamo, diede le dimissioni da Capogruppo e consigliere non appena ricevette l'avviso di garanzia nell'ottobre 2015.  Già allora il PD di Sassuolo espresse  ringraziamento  a Megale  che con le sue dimissioni volle evitare che qualsiasi ombra di sospetto potesse ricadere sul gruppo PD e l'amministrazione Pistoni".

"Cogliamo l’occasione per osservare che il tempo occorso per giungere a tale pronunciamento sia stato lungo (ottobre 2015 - febbraio 2021); il problema della lentezza della giustizia è fondamentale per un paese civile, speriamo che il Governo Draghi affronti il tema in modo deciso e puntuale - aggiunge il Pd sassolese, che poi chiosa - Auspichiamo che le tutte le forze politiche esprimano sollievo per la fine di questa spiacevole vicenda, perché a oggi è tutta la politica sassolese a uscirne pulita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento