rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Canalchiaro / Largo San Francesco

Degrado e maleducazione: rifiuti abbandonati in largo San Francesco

Nonostante gli alti costi di installazione (300mila euro) e l'inaugurazione avvenuta pochi mesi fa, continuano a formarsi i cumuli di rifiuti nella nuova area di raccolta differenziata Hera

Cassette di plastica, bottiglie, imballaggi, sacchetti e cartacce. Tutto questo è stato fotografato ieri sera intorno alle ore 23 dal consigliere comunale di Modenacinquestelle.it Vittorio Ballestrazzi in largo San Francesco all'interno dell'area realizzata da Hera pochi mesi fa per ottimizzare la raccolta differenziata in questa zona del centro storico di Modena. "Quei contenitori sono costato 300.000 euro" scrive l'ex esponente grillino nella didascalia di una delle immagini pubblicate su Facebook per raccontare questo episodio di inciviltà. "Quelle foto - aggiunge il consigliere - dimostrano che il sistema di raccolta deve avere come architrave del sistema non il mezzo, ovvero in questo caso i cassonetti interrati, ma l'uomo che deve, per vivere in società, rispettare delle regole per il bene di tutti. Il metodo porta a porta ha come punto di riferimento l'essere umano e su di esso gli cuce, come un sarto, l'abito su misura della raccolta dei rifiuti". Ma questa è l'unica zona della città in cui i rifiuti vengono lasciati fuori dal cassonetto? Ciò è colpa della maleducazione o di una raccolta non ottimale? Al lettore la risposta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e maleducazione: rifiuti abbandonati in largo San Francesco

ModenaToday è in caricamento