rotate-mobile
Cronaca Mirandola / PIazza del pozzo

Accattonaggio Modena, emesse una ventina di sanzioni in due giorni

Controlli straordinari della Polizia municipale in centro e in diverse aree di Modena. Circa 30 le persone identificate, tra le quali diversi rumeni e slovacchi

Sono state una ventina le persone sanzionate dalla Polizia municipale di Modena negli ultimi due giorni nell’ambito di un’attività straordinaria di controlli anti accattonaggio che si è svolta nel centro storico e in diverse aree della città con l’utilizzo, in particolare, dei Vigili di quartiere e di operatori in motocicletta. Nel corso dei controlli sono state identificate anche una trentina di persone, tra le quali diversi cittadini di origine rumena e altri di nazionalità slovacca.

Le persone sanzionate perché sorprese nel raccogliere questue ed elemosine causando disturbo ai passanti (articolo 46 del Regolamento comunale di Polizia urbana) sono state allontanate. Gli operatori di Polizia municipale, però, hanno constatato come i rumeni, allo stesso modo degli slovacchi, individuati in diverse aree della città fossero in collegamento tra di loro con uno scambio di informazioni, probabilmente telefonico, rispetto agli spostamenti delle pattuglie. Una situazione che fa intuire una forma organizzata dell’attività di accattonaggio. Oltre al centro storico, le aree più interessate dagli interventi della Polizia municipale, anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini sono state quelle dei parcheggi del Policlinico e dei supermercati di via Galaverna e via Canaletto, oltre a via Giardini nelle zone di Palazzo Prora, all’incrocio con via Corassori e con viale Amendola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accattonaggio Modena, emesse una ventina di sanzioni in due giorni

ModenaToday è in caricamento