Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Lite con botte e accoltellamento a Formigine, arrestato un 27enne

Ferito uno straniero, attinto al torace da una lama. Una discussione degenerata a seguito dell'arrivo del giovane violento, già noto alle forze dell'ordine

Un brutto episodio ha macchiato la serata di festa che ha animato il centro di Formigine, dove è in corso il weekend in stile "irlandese" per celebrare il gemellaggio con Kilkkenny. Una lite ha coinvolto diverse persone a margine della manifestazione, in particolare un gruppetto di giovanissimi e un immigrato ghanese di 46 anni, tra i quali sono volati insulti e minacce per motivi ancora non chiari ma appartenemente privi di un serio fondamento.

Purtroppo dalle parole si è passati ai fatti quando uno dei ragazzi ha richiesto l'aiuto del fratello più grande, un 27enne, che una volta arrivato ha aggredito fisicamente lo straniero. Il 46enne non solo è stato colpito a mani nude, ma anche con un coltello che gli ha provocato una ferita al torace, fortunatamente non grave.

I testimoni hanno avvisato la Polizia Municipale in servizio in zona, ma gli stessi agenti hanno faticato a sedare la contesa e hanno chiesto l'intervento dei Carabinieri di Formigine. Il giovane violento è stato bloccato e tratto in arresto per lesioni aggravate, mentre il ferito è stato soccorso. Il 27enne, redidente nel reggiano, era per altro già noto alle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite con botte e accoltellamento a Formigine, arrestato un 27enne

ModenaToday è in caricamento