Rissa e coltellate in viale Gramsci, fermato un clandestino

Ieri sera uno scontro fra gruppi di stranieri ha provocato due feriti di fronte al bar all'angolo con via Toniolo. L'aggressore è stato bloccato poco dopo e denunciato

foto da Facebook

Intorno alle 19.30 di ieri si è scatenato il caos davanti al Nuovo Bar Excelsior, il locale situato all'angolo tra viale Gramsci e via Toniolo. Protagonisti sono un gruppetto di cittadini di origine pakistana e un avventore albanese, che sono venuti alle mani dopo una lite nel dehor, condita da lancio di oggetti. 

Nelle fasi concitate dello scontro uno dei partecipanti ha anche estratto un coltello, ferendo alle braccia due persone. Dopo il trambusto i partecipanti alla rissa si sono dispersi, mentre i feriti - non gravi - è stati soccorsi dal 118. L'aggressore, in particolare, era fuggito a torso nudo dopo che la sua maglietta era stata strappata.

Sul posto sono arrivate diverse pattuglie di Polizia, Carabinieri ed Esercito. Le indagini sono state svolte immediatamente dalla Volante, che ha ricostruito l'accaduto. L'aggressore, un habituè del locale, si era presentato già alticcio e aveva appena avuto un diverbio con il barista perchè non voleva pagare la consumazione, poi saldata. Uscito dal locale aveva iniziato ad offendere e minacciare i tre cittadini pakistani che sostavano nei tavolini esterni, arrivando poi ad aggredirli.

Le Volanti si sono subito messe sulle tracce dell'uomo, che p stato rintracciato poco dopo nella parallela via Buozzi. Non ha opposto resistenza e non aveva più con sè il coltello, quindi è stato accompagnato in Questura per essere identificato e sentito.

L'uomo è risultato un cittadino albanese di 41 anni, già noto e non in regola con il permesso di soggiorno, scaduto due anni fa. Alla luce della situazione verificatasi, lo straniero è stato denunciato a piede libero per il reato di lesioni personali aggravate e per la violazione delle norme sull'immigrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tarda serata è stata segnalata un'altra situazione di tensione all'inizio del viale, nei pressi del parco XXII Aprile: anche in questo caso la Polizia è intervnuta per chiarie un dissidio fra stranieri, ma non vi sono state conseguenze per le persone coinvolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento