rotate-mobile
Cronaca Bastiglia

Ciclabile Bastiglia-Finale Emilia, accordo sulla manutenzione

Risistemato il manto di asfalto tra Modena e Bastiglia nelle scorse settimane, mentre sul tratto che arriva fino nella Bassa, la Provincia ha trovato l'accordo con i Comuni, che gestiranno la manutenzione ordinaria nei prossimi anni

La manutenzione ordinaria della pista ciclabile da Bastiglia-Finale Emilia sarà affidata nei prossimi due anni ai Comuni attraversati. Lo ha deciso il Consiglio provinciale approvando la convenzione con la quale la Provincia trasferisce la competenza ai Comuni di Bastiglia, Medolla, S.Felice sul Panaro e Finale Emilia, garantendo le relative risorse necessarie. La manutenzione ordinaria prevede la pulizia delle scarpate e delle banchine stradali, lo sfalcio periodico dell’erba e la potatura di siepi e alberature, oltre alla gestione e manutenzione della segnaletica orizzontale e verticale, degli archetti rallentatori, di buche e crepe sulla carreggiata, impianti fotovoltaici, staccionate in legno e arredo urbano, fino alla spalata neve e il sale contro il ghiaccio.

Per queste lavorazioni la Provincia assicura nei prossimi due anni risorse in base alla lunghezza dei tratti: al Comune di Bastiglia 10.700 euro, Medolla quasi 24 mila euro, San Felice sul Panaro quasi 11 mila euro e a Finale Emilia 34.400 euro per una spesa complessiva di 80 mila euro per la manutenzione ordinaria di quasi 20 chilometri di pista ciclabile (vedi comunicato stampa n...). La Provincia si impegna, inoltre, ad assicurare tutti gli interventi di  manutenzione straordinaria segnalati dai Comuni.  

La pista ciclabile Modena-Finale Emilia è lunga quasi 20 chilometri di cui 2,6 nel comune di Bastiglia, tra il confine con il comune di Modena e il ponte sul Naviglio all’intersezione con via IV novembre; quasi sei chilometri nel tratto di Medolla in direzione di Finale Emilia tra via Villafranca e via Vettora, compresa la diramazione con via Montale, dove il tratto si congiunge con quello nel comune di San Felice sul Panaro lungo 2,7 chilometri, da via Ronchetti al confine con Finale Emilia per proseguire per 8,6 chilometri dal confine con San Felice a via Fratelli Bonacatti. 

Nelle scorse settimane la Provincia ha effettuato lavori di manutenzione in particolare nel tratto Modena-Bastiglia tra la cabina Enel di Albareto e via San Clemente a Bastiglia e nel tratto San Felice-Finale tra la rotatoria sulla provinciale 486 fino a Finale Emilia. Eseguiti lavori anche sulla Modena-Vignola soprattutto nel tratto tra Vaciglio e Paganine. In questi anni la Provincia ha investito quasi 4,5 milioni di euro per realizzare la ciclabile Modena-Vignola, i tratti Modena-Bastiglia, Medolla-San Felice e la ciclabile San Felice-Finale Emilia. Realizzati anche i Percorsi Natura del Secchia, del Panaro e del Tiepido. Tra i progetti previsti dal Piano provinciale delle piste ciclabili figurano il tratto Bastiglia-Medolla per completare la ciclabile Modena-Mirandola-Finale Emilia- Mirandola seguendo il tracciato dell’ex ferrovia e la pista ciclabile Modena-Castelfranco Emilia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclabile Bastiglia-Finale Emilia, accordo sulla manutenzione

ModenaToday è in caricamento