rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Sport e natura, firmato protocollo tra i Parchi dell'Emilia e Uisp

Accordo quinquennale per sviluppare attività sportive a contatto con l'ambiente più incontaminato delle nostre aree protette

E’ stato firmato il Protocollo d’intesa fra Ente di gestione dei Parchi Emilia Centrale e la UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti) Emilia-Romagna, avente come oggetto la concertazione fra i due enti attraverso un apposito tavolo in merito alla fruizione delle Aree protette gestite dall’Ente Parchi e al coordinamento delle relative iniziative. Ad apporre la firma al Protocollo il presidente dell’Ente Parchi Emilia Centrale (comprendente i Parchi regionali del Frignano e dei Sassi di Roccamalatina, oltre alla Riserva della Cassa di espansione del Secchia), Giovanni Battista Pasini ed il presidente della UISP Emilia-Romagna Mauro Rozzi. Presenti anche (nella foto) il direttore dell’Ente Parchi, Valerio Fioravanti e il responsabile del settore promozione, eventi e attività sportive dello stesso Ente, Leonardo Bartoli; per la UISP, oltre al presidente regionale, il presidente provinciale di Modena, Giorgio Baroni e la responsabile dell’area ambiente e sostenibilità, Manuela Claysset.

Nelle parole di tutti, grande soddisfazione per la sottoscrizione del Protocollo, «che rappresenta – ha detto il presidente UISP Rozzi – un’opportunità per lo sviluppo dell’attività sportiva in ambito ambientale». Il presidente dei Parchi Pasini ha parlato di positiva collaborazione fra i due enti: «Teniamo al tema “sport-ambiente” – ha detto – e i nostri territori offrono una palestra ideale per l’attività sportiva, in particolare per i giovani e per il turismo sostenibile».

Il Protocollo prevede anche la possibilità, per l’Ente Parchi, dell’attivazione di specifici accordi con le strutture del territorio (Musei, Centri visita, servizi alberghieri e di ristorazione) al fine di favorire lo svolgimento dell’attività sportiva all’interno delle Aree protette. Sulla base del Protocollo d’intesa, che durerà 5 anni, è già stato definito dai firmatari un calendario di attività per il 2015, con le prime due “Giornate di invito allo sport in ambiente” previste per il 1° marzo al Lago Santo modenese e il 18-19 aprile a Roccamalatina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e natura, firmato protocollo tra i Parchi dell'Emilia e Uisp

ModenaToday è in caricamento