menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la madre e la fa cadere dalle scale, donna in manette a Sassuolo

Un 38enne è finita in cella dopo aver aggredito l'anziana madre provocandole la frattura di una gamba. Già un anno fa il giudice le aveva imposto di nonavvicinarsi più alla casa dei genitori per pregressi di violenza

Già da due anni erano noti i suoi comportamenti aggressivi e violenti nei confronti dei famigliari, dettati da cattivi rapporti interpersonali. Una cittadina di 38 anni era infatti stata già colpita da una misura del divieto di avvicinamento alla casa dei genitori, che tuttavia ieri sera ha deciso di disattendere. La donna si è presentata presso l'abitazione in cui vive l'anziana madre e anche in questa circostanza è nato un acceso litigio, che si è protratto per tutta la notte, fino a quando intorno alle ore 4 - durante uno scatto d'ira - la 38enne ha spintonato la madre.

la 73enne è così caduta dalle scale, riportando la frattura di una gamba e una prognosi di 30 giorni. Mentre i sanitari hanno soccorso la malcapitata, i Carabinieri sono intervenuti per bloccare la figlia, che è stata tratta in arresto e portata in caserma dai militari del Nucleo Radiomobile. Ora dovrà rispondere di lesioni personali e della violazione della disposizione del Tribunale circa l'avvicnamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Emilia-Romagna 1.208 nuovi positivi, di cui metà asintomatici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento