rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Vignola

La moglie lo lascia e lui aggredisce i Carabinieri, arrestato

Una tesissima situazione famigliare tra due coniugi rumeni si è risolta solo con l'arresto del marito, che ha tentato di aggredire la consorte e poi si è reso protagonista di un'accesa colluttazione con i militari, intervenuti per sedare la lite

Nel tardo pomeriggio di sabato scorso, i Carabinieri della tenenza di Vignola hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale un 37enne romeno, alle prese con una difficile relazione coniugale. La vicenda ha avuto inizio a seguito della richiesta della moglie, accompagnata dal figlio minore, di poter rientrare nella casa per recuperare alcuni oggetti prima di allontanarsi definitivamente dall’abitazione che condivideva con il marito.

I militari, giunti sul posto, hanno subito dovuto fare i conti con l’atteggiamento ostile dell’uomo: i Carabinieri stessi hanno provato a ricomporre bonariamente la situazione, cercando ricondurre il marito esagitato alla ragione, ma senza un esito particolarmente favorevole. Il marito ha iniziato dapprima ad inveire ed insultare la consorte ed ha tentato di aggredirla fisicamente. Solo il tempestivo intervento dei militari ha impedito che la situazione potesse degenerare.

L’uomo, dimenandosi e divincolandosi in maniera energica, ha poi opposto tenace resistenza ai Carabinieri, che, infine, sono riusciti ad immobilizzarlo e a riportare la situazione alla calma. Portato in caserma, sono scattate le manette in attesa del giudizio direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moglie lo lascia e lui aggredisce i Carabinieri, arrestato

ModenaToday è in caricamento