rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Amendola / Via Nicola Pisano

Negoziante multato, impugna coltello e mannaia e minaccia i vigili

Si trova agli arresti domiciliari l'esercente commerciale che ieri pomeriggio si è scagliato contro due operatori della Polizia municipale e inseguendoli per una quarantina di metri

La Polizia Municipale di Modena si è trovata a dover fronteggiare una scena di inaspettata violenza ieri, mercoledì 23 settembre, quando un uomo ha impugnatoo un coltello e una mannaia, minacciando due operatori. E' successo durante un controllo stradale tra via Pisano e via Frignani, nei pressi del Parco Amendola: l'aggressione è avvenuta mentre i vigili stavano sanzionando un’auto in sosta irregolare.

Verso le 12.30, l’uomo, un esercente della zona, è uscito dal negozio di prodotti alimentari inveendo contro gli agenti, proprio per via delle multe che stavano annotando. Dalle offese è passato alle minacce e, rientrato all’interno del negozio, ne è uscito impugnando con una mano un coltello a lama lunga e con l’altra una mannaia. Ha continuato a rivolgere pesanti minacce gli agenti e si è scagliato in particolare contro uno di loro brandendogli contro il coltello e tentando di colpirlo con la mannaia. L’agente arretrando è riuscito fortunatamente a evitare il colpo e uscendone solo con una ferita lievissima dovuta a una caduta.

 All’arrivo delle pattuglie di rinforzo, l’uomo, A. Z. residente in città, si è calmato, anche grazie all’intervento di un conoscente, ed è stato portato, in arresto, al Comando della Polizia municipale. Coltello e mannaia sono stati sequestrati. L’ipotesi di reato contro di lui è di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Dopo la convalida da parte del Tribunale avvenuta questa mattina, il commerciante si trova ora agli arresti domiciliari in attesa del processo penale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negoziante multato, impugna coltello e mannaia e minaccia i vigili

ModenaToday è in caricamento