Offende e aggredisce il controllore Seta, intervengono i Carabinieri

Stop forzato per una corriera di linea a San Porspero, denunciato un 21enne magrebino

Ieri i Carabinieri della Stazione di San Prospero sono intervenuti lungo la Statale del "Canaletto", salendo a bordo di un autobus di linea Seta dal quale era partito l'allarme. Il problema si era verificato tra un controllore ed un passeggero che si era rifiutato di esibire il biglietto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viaggiatore nel corso della discussione ha offeso ripetutamente il controllore Seta, fino ad usare la forza. Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso di identificare lo straniero, un 21enne marocchino domiciliato nella bassa modenese, che adesso dovrà rispondere, alla Procura della Repubblica di Modena, del reato di resistenza e oltraggio a incaricato di un pubblico servizio, reati per i quali è scattata la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Covid, 49 positivi a Modena. Deceduto un 66enne di Vignola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nominati gli ambasciatori 2020 della Confraternita del Gnocco d'Oro

  • Scuole, il contagio si allarga: oggi coinvolti 12 istituti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento