Cronaca Mirandola

In coma un 54enne aggredito all'interno del campo nomadi. Una denuncia

Aggressione all’interno di un campo nomadi di Mirandola: la Polizia di Stato denuncia un italiano di 31 anni per lesioni gravissime

I poliziotti del Commissariato di Mirandola hanno denunciato a piede libero un cittadino italiano di anni 31 per il reato di lesioni gravissime. Il fatto è avvenuto all’interno di un campo nomadi di Mirandola; la vittima, un uomo di 54 anni, raggiunta da un pugno, è caduta rovinosamente a terra. Trasportato da personale del 118 presso l’Ospedale di Baggiovara le sue condizioni sono peggiorate. Sottoposto ad intervento chirurgico, attualmente si trova ricoverato nel reparto di rianimazione in stato di coma.

Sono in corso le indagini da parte del Commissariato per fare chiarezza sulla vicenda ed individuare ulteriori eventuali soggetti coinvolti. Non sono chiari i motivi e l'esatta dinamica che hanno portato all'episodio violento. Seguiranno aggiornamenti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In coma un 54enne aggredito all'interno del campo nomadi. Una denuncia
ModenaToday è in caricamento