Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Via Andrea Mantegna

Lite in strada, famiglia aggredita da tre giovani. Una donna all'ospedale

Brutto episodio in via Mantegna, nei pressi del Parco Amendola. Nella colluttazione una donna è caduta a terra battendo la testa. La Polizia alla ricerca di tre giovani stranieri fuggiti

Ambulanza e Polizia di Stato sono intervenuti oggi intorno alle 19.30 in via Mantegna a causa di una lite tra più persone. Secondo la prima ricostruzione fornita dai testimoni, tre giovani di origine filippina sarebbero i responsabili di un'aggressione, culminata con la caduta di una donna, che ha battuto la testa a terra rendendo necessario l'intervento dei sanitari del 118.

Una famiglia composta da una decina di persone di rientro dal parco Amendola stava percorrendo a piedi via Mantegna, quando un giovane straniero è passato in bicicletta a pochi centimetri dai pedoni. Il gesto, poco gradito, ha causato un botta e risposta tra il ciclista e alcuni giovani del gruppo, poi lo straniero ha proseguito la sua pedalata.

Il battibecco sembrava ormai acqua passata, ma il ragazzo si è fermato poco più avanti, all'altezza di via Valli e lì è stato raggiunto da due amici, anch'essi in bici. Quando la famiglia si è avvicinata, i tre hanno gettato a terra le bici e si sono scagliati contro il gruppo. Dagli insulti si è passati alle vi di fatto e sono volati colpi proibiti. Come detto, nella confusione, una donna è caduta a terra e a quel punto i tre giovani filippini sono scappati, per altro abbandonando una delle loro biciclette.

La signora ferita è stata accompagnata in ospedale dagli operatori del 118 - le sue condizioni non sono particolarmente gravi .mentre la Polizia ha raggiunto il punto della rissa e ha raccolto le testimonianze e la descrizione dei tre fuggitivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in strada, famiglia aggredita da tre giovani. Una donna all'ospedale

ModenaToday è in caricamento