Ferito e con i vestiti strappati in via Sant'Eufemia: "Mi hanno aggredito in tre"

Intervento della Volante la scorsa notte in centro storico. L'uomo sarebbe stato picchiato dopo le offese rivolte alla fidanzata da tre sconosciuti. Portato in ospedale si è però allontanato senza farsi medicare

Mentre le ultime note della notte bianca di ieri risuonavano in centro storico, la Polizia è dovuta intervenire in via Sant'Eufemia, dove un uomo aveva denunciato un'aggressione. Gli agenti hanno effettivamente individuato un 58enne che aveva i vestiti strappati e una ferita alla nuca dalla quale perdeva sangue. L'uomo si trovava in compagnia della compagna e di un'amica di lei: ai poliziotti ha riferito di essere stato picchiato con calci e pugni da tre sconosciuti che poi si sono allontanati. 

Motivo della lite sarebbero state alcune offese proferite dagli aggressori nei confronti della fidanzata della vittima, che è intervenuto per difenderla. La situazione sarebbe poi degenerata. 

Il 58enne è stato accompagnato al Pronto Soccorso dall'ambulanza del 118 intervenuta sul posto, salvo però allontanarsi dalla sala d'attesa dell'ospedale prima di poter riceve le cure. Gli agenti stanno raccogliendo elementi per verificare quanto riferito e ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

Torna su
ModenaToday è in caricamento