Rissa a bottigliate e "secondo round" di vendetta, due feriti e due denunce

Tre nordafricani sono stati protagonisti di una lite in via Muratori e di una successiva ritrosione avvnuta poco dopo in viale Verdi. Sul posto Polizia, Municipale e 118

Nella tarda serata di mercoledì, 8 luglio, la Polizia è intervenuta su segnalazione dei cittadini in viale Muratori, dove si era verificata una lite violenta fra più persone, anche con l'uso di bottiglie mandate in frantumi. All'arrivo delle pattuglie della Volante, tuttavia, non vi era più traccia delle persone coinvolte, che evidentemente si erano allontanate.

Poco dopo, intorno alle 23, è stato individuato un uomo che si trascinava lungo via Saragozza, nei pressi dell'incrocio con viale delle Rimembranze, con una evidente ferita al fianco provocata da un qualche oggetto tagliente. Insieme alla Polizia è arrivato sul posto anche il 118 con ambulanza e automedica: il 35 enne tunisino ferito ha ricevuto i primi soccorsi ed è poi stato trasportato all'Ospedale di Baggiovara. Successivamente è stato dimesso con una prognosi di 20 giorni.

Gli agenti hanno ascoltato lo straniero e iniziato a ricostruire l'accaduto, proprio mentre una pattuglia della Polizia Municipale ha individuato un altro uomo ferito in viale Verdi, anche in questo caso un tunisino, di 44 anni. Incrociando i dati, è emerso che proprio il 44enne era l'autore del ferimento ai danni del connazionale 35enne - i due si conoscevano - avvenuto verosimilmente con un coccio di bottiglia.

In viale Verdi il 44enne era stato raggiunto da un terzo nordafricano, il fratello 40enne del primo ferito. Questi si era vendicato dello scontro precedente, aggredendo il connazionale e procurandogli escoriazioni guaribili in 10 giorni, come da prognosi del Pronto Soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver ricostruito l'accaduto, la Polizia di Stato ha denunciato a piede libero il 40enne e il 44enne per il reato di lesioni personali aggravate. Sono in corso ulteriori indagini per identificare le altre persone coinvolte nella lite, scaturita - secondo quanto accertato - da futili motivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento