rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Strada Sant'Anna / Strada Sant'Anna

Risse tra detenuti e agenti feriti, ancora violenza in carcere

Non si allenta la tensione alla casa circondariale di Sant'Anna, dove anche nei giorni scorsi gli agenti della Penitenziaria hanno dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dopo essere stati colpiti da detenuti violenti

Purtroppo dietro le sbarre del carcere di Sant'Anna non passa giorno in cui la cronaca non debba registrare episodi violenti. La situazione che si è venuta a creare a causa di un conflitto derivante dalla crisi nei rapporti tra il Comandante e il Direttore ormai è percepita non solo dagli agenti della Penitenziaria, ma anche dalla popolazione detenuta che reagisce con atti di violenza soprattutto nei confronti del personale.

Anche lunedì scorso si è verificata una ennesima colluttazione tra detenuti che hanno poi rivolto la loro violenza verso un poliziotto, che si era precipitato verso di loro per sedare lo scontro. L'ennesima situazione di criticità che ha determinato per l'agente il ricorso al pronto soccorso ed una prognosi di 7 giorni.   

“Le risse e le aggressioni che ogni giorno stiamo registrando, sono la traduzione in fatti delle minacce che vengono perpetrate nei confronti di coloro che guadagnano un salario peraltro di gran lunga inferiore ai rischi che corrono – commentano i sindacati di Polizia Penitenziaria, che tra l'altro hanno raccolto nei giorni scorsi le domande di trasferimento di ben 130 agenti in servizio al Sant'Anna - Ci chiediamo cosa altro deve succedere ancora perchè abbia fine questa situazione di vera e propria persecuzione verso coloro, come gli agenti, che cercano solo di fare il proprio lavoro e per mantenere un clima vivibile all'interno del carcere”

Per i sindacati stessi, il carcere di Modena e gli agenti devono essere gestiti e governati  da chi non deve far “prevaricare i conflitti personali a discapito della sicurezza”. Un'altra sollecitazione dunque affinchè le autorità prendano provvedimenti. “Il Signor Prefetto di Modena nei giorni scorsi ha ascoltato con attenzione e rispetto le denunce dei Sindacati assicurando il proprio sostegno e ogni utile intervento affinchè abbia fine questa triste vicenda a cui è costretta ad assistere la comunità modenese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse tra detenuti e agenti feriti, ancora violenza in carcere

ModenaToday è in caricamento