rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Mirandola

Notte di forte vento, alberi caduti e danni nella Bassa

Gli strascichi di un temporale estivo sono costati caro a diverse zone tra Mirandola e Finale Emilia. Vigili del Fuoco al lavoro da ore per sgomberare le aree dalle piante cadute. Danni anche ad alcune abitazioni e luoghi pubblici

E' stata una nottata davvero complessa dal punto di vista meteorologico nella Bassa Modenese, dove fortissime raffiche di vento si sono abbattute sulle zone più settentrionali della provincia, provocando danni considerevoli. Un vento che ha accompagnato il temporale con raffiche davvero veloci intorno alle ore 2 di notte e che ha tenuto svegli molti cittadini.

I danni più ingenti riguardano la vegetazione, con alberi ad alto fusto abbattuti e tanti rami che hanno invaso strade e luoghi pubblici. L'area più colpita è sicuramente quella di Mirandola, lungo le strade in direzione est, verso la frazione di Quarandoli e verso i comuni di San Felice e Finale.

Fortunatamente non si sono registrati feriti, ma i Vigili del Fuoco sono stati chiamati ad un superlavoro per rimuovere la vegetazione e ripristinare la circolazione stradale. Tanti interventi anche in aree private, dove gli alberi caduti hanno provocato danni alle infrastrutture e hanno minacciato la sicurezza di cose e persone, richiedendo quindi una rapida rimozione.

I danni sono ancora in corso di accertamento e potranno essere quantificati solo fra diverse ore, ma il Comune di Mirandola ha già annunciato la volontà di richiedere lo stato di calamità naturale. Il sindaco Maino Benatti ha ringraziato i vigili del fuoco, Protezione civile e Croce Blu, polizia municipale e i dipendenti del Comune per il tempestivo intervento.

Danni per il forte vento a Mirandola - 19/08/2016 (foto da Facebook)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di forte vento, alberi caduti e danni nella Bassa

ModenaToday è in caricamento