Cronaca Caduti in Guerra / Corso Canalgrande

Moda: un pomeriggio di classe con Alessandra de Tomaso

La giovane stilista modenese ha presentato la collezione Spring-Summer 2012 presso l'Hotel Canalgrande. 'Rock Couture' è stata definita la sua linea che ha già visto alcuni abiti indossati da varie celebrità

Passione per il disegno e tanto impegno sono gli ingredienti che stanno portando la stilista modenese Alessandra de Tomaso a tante soddisfazioni e grandi successi. Già premiata nell'ambito del concorso "Zero Moda e Design, Giovani Emergenti Città di Modena" all'interno della splendida sfilata di abiti della Maison Gattinoni al Teatro Comunale Pavarotti, oggi la giovane stilista, non ancora venticinquenne, ha presentato la sua collezione Spring-Summer 2012 presso l'Hotel Canalgrande di Modena. Un pomeriggio all'insegna dell'eleganza, ma non quella dei cosiddetti 'ambienti per bene'. "Secondo me oggigiorno è una questione di stile - spiega Alessandra De Tomaso - più che di moda; il mio stile è stato definito 'Rock Couture' ed esprime il Rock n' Roll ma in modo elegante".

Ha studiato presso l'Istituto Marangoni di Milano e ha lavorato in varie aziende tra cui Valentino ed S.G. Design come stagista o con contratti a progetto, è passata dal lato dell'editoria dedicandosi ai trand book per poi decidere di intraprendere la strada più complicata mettendosi in proprio. Istinto creativo e grande capacità di scelta sono le sue peculiarità, mentre la parte commerciale - bilanci, fatture e quant'altro - è affidata al suo fidato collaboratore Francesco, laureato alla Bocconi. Nonostante la giovane età, Alessandra de Tomaso è riuscita a togliersi grandi soddisfazioni vedendo i suoi abiti indossati da Chiara Ferragni, da alcune ospiti del party milanese post-concerto di Rihanna e presto vestirà Nina Senicar. "Mi è capitato a volte di guardare la Tv e vedere inaspettatamente i miei abiti - racconta la giovane stilista -, il mio stile addosso a qualcun altro e questa è una grande soddisfazione".

Ma non bastano la bravura, il coraggio e la forza di volontà, occorre anche avere fortuna e magari imbattersi nelle persone giuste, soprattutto nelle prime fasi. "L'ostacolo più duro da superare è proprio nella fase iniziale - spiega la de Tomaso - perché, nonostante se ne parli tanto, nessun negozio è disposto a puntare sui giovani". In attesa di trovare nelle vetrine delle boutique esposti e acquistabili gli abiti firmati De Tomaso, è possibile effettuare l'ordine direttamente sul sito www.alessandradetomaso.com.

La presentazione della collezione De Tomaso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda: un pomeriggio di classe con Alessandra de Tomaso
ModenaToday è in caricamento