Cronaca Cittanova / Via Emilia Ovest, 1558

Due valigie sospette abbandonate al Grandemilia, allarme ed evacuazione

Apprensione per quanto accaduto ieri sera a Cittanova. Inspiegabile al momento il gesto di una persona che è entrata per lasciare i due oggetti in galleria un attimo prima della chiusura. Sul posto i Carabinieri

Un episodio insolito su cui stanno indagato i Carabinieri si è verificato ieri sera presso il centro commerciale Grandemilia di Cittanova. Alle ore 22, orario di chiusura al pubblico della struttura, le guardie giurate hanno svolto in consueto giro di pattugliamento, scoprendo una presenza sospetta nella galleria. Un grosso trolley e un borsone erano stati infatti lasciati nei pressi di uno degli ingressi del centro commerciale, senza un motivo apparentemente plausibile.

La sicurezza interna ha quindi scorso a ritroso di qualche minuto i filmati delle videocamere che presidiano l'intero immobile, accertando che una persona era entrata proprio pochi istanti prima che le porte chiudessero, aveva abbandonato i due oggetti e si era poi allontanato. Una volta nel parcheggio aveva ripreso la sua auto e aveva lasciato la zona.

Vista la delicatezza della situazione sono state informate immediatamente le forze dell'ordine e i Carabinieri sono intervenuti sul posto. I militari hanno circondato il centro commerciale - ormai chiuso al pubblico - e fatto evacuare sia il personale ancora presente nei negozi, sia le auto che sostavano nel parcheggio esterno.

Con le dovute cautele il trolley e il borsone sono stati aperti ed esaminati, scoprendo che all'interno si trovavano semplicemente dei vestiti. Nessun ordigno, dunque, o altro oggetto che potesse minimamente preoccupare. Sono ovviamente in corso accertamenti per identificare la persona autrice di questo gesto e soprattutto per comprenderne le ragioni, che al momento restano del tutto inspiegabili. Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio in tempi rapidi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due valigie sospette abbandonate al Grandemilia, allarme ed evacuazione

ModenaToday è in caricamento