rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cavezzo

Alluvione: livelli dei fiumi ancora in calo, a Cavezzo riapre il ponte Motta

Riaperto il manufatto sul Secchia lungo la strada provinciale 468 a Cavezzo chiuso da alcuni giorni, a scopo precauzionale, a causa della piena del fiume. Nelle casse d'espansione del Panaro scattano i lavori di rimozione dei detriti accumulatisi in questi giorni

I livelli dei fiumi Secchia e Panaro e dei canali sono ancora in calo. Nella mattina di martedì 4 febbraio è stato riaperto il ponte Motta sul Secchia lungo la strada provinciale 468 a Cavezzo chiuso da alcuni giorni, a scopo precauzionale, a causa della piena del fiume. Prosegue martedì 4 febbraio la vigilanza e i sopralluoghi sugli argini per verificare eventuali criticità da parte di Aipo, volontari di Protezione civile e militari dell'esercito. Sempre martedì 4 febbraio partono nelle casse di espansione del Panaro i lavori di rimozione del legname portato dalle piene di questi ultimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione: livelli dei fiumi ancora in calo, a Cavezzo riapre il ponte Motta

ModenaToday è in caricamento