Cronaca

Il Panaro rompe l'argine, sott'acqua le campagne di Nonantola e Castelfranco

In prima mattinata l'argine destro del Panaro aveva ceduto all'altezza di Gaggio in Piano. Operazioni di soccorso in atto, strade interrotte

Nella notte il livello del fiume Panaro si era alzato sopra il livello di guardia, tanto da far chiudere in via precauzionale il ponte di Navicello vecchio: intorno alle 9 di questa mattina la rottura dell'argine destro all'altezza di Gaggio in Piano, frazione del comune di Castelfranco Emilia.

La falla che interessa la parte del fiume tra Castelfranco e Bagazzano attualmente è di oltre 40 metri, ma l'erosione continua, e le acque che in un primo momento si erano riversate nelle campagne, sono arrivate a lambire anche le abitazioni della periferia di Nonantola. Nel corso della mattinata sono arrivati sul posto i mezzi d'opera per ripristinare il terrapieno ceduto.

Alla chiusura di Via Tronco e Via Viazza - le prime ad essere interessate in mattinata - si aggiunge anche quella di Via Bonvino; oltre ad un tratto di ferrovia tra Castelfranco Emilia e Modena. Viabilità interrotta anche sulla Nonantolana, che si trova completamente alluvionata nel tratto di Gazzate, e quindi non percorribile nè in uscita nè in ingresso dal paese. Sempre sulla Nonantolana, chiuso al traffico anche il ponte di Navicello nuovo. 

Sul posto i Vigili del Fuoco stanno intervenendo in forze per evacuare i residenti, oltre ai gommoni dei sommozzatori e l'elicottero. E' stato richiesto anche l'intervento dell'elicottero della Marina Militare. In campo anche la Protezione Civile, che dalle prime luci dell'alba accoglie gli eventuali sfollati (ad ora una sessantina di famiglie) nella palestra delle scuole Guinizzelli, nella palestra di via Andrea Costa e al PalaReggiani.

La Protezione Civile, che sconsiglia ogni tipo di spostamento da e verso le zone interessate, ha attivato un numero di telefono per i cittadini coinvolti, da usare solo in caso di emergenza: 349 8323693. Si raccomanda inoltre di evitare ogni assembramento di "curiosi" nelle zone coinvolte.

Seguiranno aggiornamenti (ultimo aggiornamento ore 12)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Panaro rompe l'argine, sott'acqua le campagne di Nonantola e Castelfranco

ModenaToday è in caricamento