menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I sacchi di rifiuti in via Copernico

I sacchi di rifiuti in via Copernico

Nonantola, amianto abbandonato tra i rifiuti dopo la tromba d'aria

Il candidato sindaco del centrodestra fotografa i cumuli di rifiuti con detriti di fibrocemento e richiama l'amministrazione ai propri doveri per garantire la sicurezza sanitaria dell'area artigianale Gazzate

 In via Copernico alle Gazzate, quartiere artigianale di Nonantola, zona colpita due settimane fa dal tornado, sarebbero presenti ancora ai lati della strada diversi sacchi di detriti contenenti anche pezzi di eternit rimossi dalle coperture dei capannoni. Matteo Malaguti, candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Nonantola e attuale consigliere comunale ha denunciato proprio ieri questo episodio preoccupante.

Secondo lo stesso Malaguti sarebbero già state effettuate alcune segnalazioni da parte di cittadini all'URP ed all' Ufficio Ambiente del Comune di Nonantola, segnalazioni che a quanto risulterebbe avrebbero ottenuto come risposta "semplici solleciti a Geovest"  e richieste di "pazientare in quanto l'area interessata dal tornado è vasta". La preoccupazione per l'esposizione all'amianto danneggiato dagli eventi calamitosi è dunque alta, anche perchè proprio in quell'area artigianale si concentra la presenza di materiali edili che contengono ancora fibre della sostanza cancerogena.

Denunciando la situazione, Matteo Malaguti chiede al sindaco cosa è stato fatto finora e se saranno prese misure d'urgenza affinché la situazione igienico-sanitaria di quest'area torni ad essere accettabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento