rotate-mobile
Cronaca San Felice sul Panaro / Via Villanova

San Felice, anziano annega nel canale. Inutili i soccorsi

Nulla da fare per l'uomo caduto nel Sabbioncello ieri nel tardo pomeriggio. Indagini in corso per ricostruire l'accaduto

Intorno alle 19 di ieri un uomo di 71 anni ha perso la vita annegando nel cavo Sabbioncello. E' accaduto nel territorio di San Felice, dove il canale irriguo interseca via Villanova, in zona Ponte San Pellegrino. Ancora da chiarire le circostanze per il quale l'anziano sia finito nell'acqua del cavo, che in questo periodo è quasi al suo massimo livello per supportare l'attività irrigua delle campagne della Bassa.

Purtroppo a nulla sono valsi i tentativi di soccorso portati in prima battuta da alcuni testimoni, che si sono accorti della presenza dell'uomo in acqua e hanno tentato di recuperarlo. Tuttavia l'anziano si trovava al centro del cavo e non riusciva nè ada avvicinarsi a riva, nè ad essere raggiunto dai soccorritori, a loro volta impossibilitati a tuffarsi a causa della corrente. La tragedia è infatti avvenuta in corrispondenza di una chiusa che regola il flusso.

Neppure il successivo intervento dei Vigili del Fuoco è bastato a salvare la vita al 71enne, il cui corpo ormai senza vita è stato recuperato e affidato al medico del 118 per la constatazione del decesso.

Sul posto i Carabinieri di San Felice, che hanno raccolto i primi elementi per fare luce sull'accaduto e trasmesso i dati al magistrato di turno. L'esame autoptico potrà fornire uteriori indicazioni per stabilire con più certezza le cause e le condizioni dell'uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Felice, anziano annega nel canale. Inutili i soccorsi

ModenaToday è in caricamento