rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Concordia sulla Secchia

Costi per la sicurezza insostenibili, annullato in concerto di Maurizio Solieri

Il famoso chitarrista deve rinunciare all'esibizione in piazza nella sua Concordia, programmata per venerd' 8 settembre. "L?anno prossimo mi presenterò su un blindato"

Si allunga la lista delle "vittime" della circolare Gabrielli, il documento che impone nuove misure di sicurezza per gli eventi pubblici e che sta mettendo a dura prova gli appuntamenti estivi, dalla città ai paesi della provincia e fin sulla vetta del Cimone. L'ultima iniziativa a farne le spese è stata quelal prevista a Concordia sulla Secchia il prossimo 8 settembre, quando il famoso chitarrista Maurizio Solieri si sarebbe dovuto esibire alla Corte Due Pilastri, in via Martiri.

L'artista, per anni al fianco di Vasco Rossi prima dei dissidi artistici e personali, e la sua gang devono quindi spegnere gli amplificatori, dal momento che l'organizzazione non è in grado di rispondere a tutte le esigenze burocratiche imposte dalle norme. Come in altre circostanze, non è sempre possibile coprire i costi che deriverebbero dalla presenza di personale e dall'istallazione di barriere e percorsi. Con buona pace di Aseop Onlus cui sarebbe andato il ricavato dell'evento a scopo benefico.

Insieme amaro ed ironico il commento dello stesso Solieri: "Per la sicurezza, come fossimo a Parigi e tutto grazie a quegli Hooligans a Torino che per fare i fenomeni hanno gridato 'aiuto, c'è una bomba'. Certo che a Concordia non avrei visto cecchini dei Corpi Speciali o tornelli per il passaggio del pubblico. Si sarebbe suonato in una piccola location, tra amici. Grazie al Comune di Concordia per la disponibilità e mi dispiace perché sarebbe stata una bella serata di buona musica e incontri con gli amici. Vediamo se si organizzerà il prossimo anno, nel caso mi presenterò con un mezzo blindato!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costi per la sicurezza insostenibili, annullato in concerto di Maurizio Solieri

ModenaToday è in caricamento