menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo: Appennino in crisi, Lapam pensa a rivedere gli studi di settore

E' stato un Natale di fortissima crisi per l'Appennino modenese che ha registrato cali dal 30 al 50% rispetto agli anni passati. A incidere anche il meteo non molto favorevole alle località montane

E' crisi nera per il turismo invernale dell'Appennino modenese. A renderlo noto è la Lapam che con alcune percentuali e dati tratteggia uno scenario veramente preoccupante. Il calo degli alberghi rispetto all'anno scorso varia dal 30 fino al 50%, piste piene solo per Capodanno e ristoranti semivuoti addirittura per il cenone del 31. Gli unici a riempire i locali sono stati i ristoratori che hanno mantenuto il menù e il listino prezzi comuni, senza alzare la carta per il cenone; infine anche i negozi hanno subito un calo spaventoso delle vendite. "La montagna modenese - spiega Lapam - uscirà con le ossa rotte da questo inverno, considerando che le vacanze di Natale corrispondono a una percentuale molto importante dell'intero incasso stagionale". Ora Lapam Modena dovrà tenere conto di questa situazione disastrosa in sede di studi di settore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento