Trova online la sua bici subata e dà appuntamento al ricettatore in piazza, insieme ai Carabinieri

Una donna carpigiana è riuscita a rintracciare con l'aiuto del compagno il mezzo che le era stato rubato. Dennciato un minorenne per il reato di ricettazione

Vittima di un furto di bicicletta, una donna residente a Carpi non si è data per vita e ha cercato di rintracciare il proprio mezzo online, con l'aiuto del compagno. L'uomo ha "spulciato" i diversi siti web di annunci fino a quando non è riuscito a rintracciare effettivamente la mountain bike rubata, rimessa in vendita sul portale Subito.it come spesso accade, specialmente per le bici più costose.

A quel punto la carpigiana ha contattato sia i carabinieri che il venditore, segnalando ai primi quanto accaduto e dando invece appuntamento al secondo fingendo di voler acquistare il prodotto dell'inserzione.

La cessione doveva concretizzarsi in Piazza Martiri, ma all'appuntamento c'erano anche i militari. Il ragazzo con la bici è stato fermato e denunciato per ricettazione: si tratta di un minorenne, il quale si è arreso di fronte all'evidenza dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

Torna su
ModenaToday è in caricamento