rotate-mobile
Cronaca Via Paolo Ferrari

Architettura, il Museo Casa Natale Enzo Ferrari premiato in Inghilterra

La struttura via Paolo Ferrari figura tra i 52 vincitori del premio assegnato dal Royal Institute of British Architects, il premio più importante nel panorama dell'architettura inglese che viene conferito ogni anno dopo un'attenta selezione

Dopo la crisi di visitatori, le polemiche e le critiche della politica, finalmente il Museo Casa Natale Enzo Ferrari ha un'occasione per sorridere. La struttura via Paolo Ferrari figura tra i 52 vincitori del premio assegnato dal Royal Institute of British Architects, il premio più importante nel panorama dell'architettura inglese. Il premio viene conferito ogni anno dopo un'attenta selezione, che prevede la visita dei giurati in ogni progetto pre-qualificato. Tra i progetti che quest'anno si sono aggiudicati il riconoscimento ci sono opere realizzate in Gran Bretagna e nove opere realizzate in altre parti dell'Ue. Il concorso progettuale per la progettazione del Mef vide sfidarsi come in un Gp otto concorrenti di livello internazionale.

Lo studio Future Systems di Londra, di cui era titolare l'architetto Jan Kaplicky, fu nominato vincitore del concorso da una giuria della quale facevano parte, tra gli altri, il figlio Piero e Sergio Pininfarina. Il progetto si chiamava 'Open Hand', perché la nuova galleria espositiva abbraccia come una mano aperta la casa in cui nacque il Drake nel 1898, in un perfetto connubio tra passato e futuro. I progetti premiati dal RIBA, fra cui il Museo Casa Enzo Ferrari, saranno oggetto di una successiva selezione, che individuerà i sei progetti finalisti per lo Stirling Prize, l'Oscar dell'architettura, che Kaplicky vinse già nel 1999 per il Media Centre, Lord's Cricket Ground di Londra. L'elenco dei sei progetti finalisti sarà reso pubblico il 19 luglio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architettura, il Museo Casa Natale Enzo Ferrari premiato in Inghilterra

ModenaToday è in caricamento