Arcidiocesi di Modena e Nonantola: apertura dell'anno pastorale

Appuntamento sabato 17 settembre alle 15,30 nella chiesa di Sant'Agostino per l'apertura del nuovo anno pastorale 2011-2012. Messa con l'Arcivescovo Mons. Antonio Lanfranchi e i sacerdoti di tutta la diocesi

La locandina di presentazione dell'anno pastorale 2011-2012

Sabato 17 settembre tutta la comunità diocesana di Modena-Nonantola sarà convocata alle 15.30 nella
chiesa di Sant’Agostino per l’apertura del nuovo anno pastorale 2011-2012.
L’arcivescovo mons. Lanfranchi introdurrà il tema presentando i contenuti della nuova lettera pastorale: “Sei giorni lavorerai… ma il settimo giorno è in onore del Signore, tuo Dio. Educare al lavoro e alla festa per una vita buona”. Dopo la presentazione della lettera e del programma, l’Arcivescovo presiederà la solenne celebrazione eucaristica, concelebrata dai sacerdoti della diocesi. Durante la celebrazione sarà consegnata la lettera agli operatori pastorali presenti, che riceveranno anche il mandato.

IL MESSAGGIO - Per spiegare la scelta dell’immagine che illustra la Lettera e l’intero anno pastorale, il bassorilievo della facciata del Duomo che illustra Adamo ed Eva al lavoro, scrive mons. Lanfranchi: “Credo che possiamo assumere l’immagine come sintesi eloquente della reciprocità tra lavoro e festa - dichiara il Arcivescovo - Il simbolo della fatica del lavoro, ma anche della sua fecondità, è posto all’ingresso del tempio, come invito a portare tutto l’operare dell’uomo alla presenza del Signore per offrirlo alla sua gloria, per invocare su di esso la sua benedizione perché l’uomo possa goderne i frutti e renderne partecipi i fratelli. E’ l’invito trasmesso da un millennio e che accolto dalle generazioni che si sono succedute ha sostenuto la fatica della costruzione della nostra storia. E’ l’invito che vogliamo accogliere anche noi per aprire il nostro presente personale e comunitario ad un futuro di speranza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento