Mons. Lanfranchi ricoverato, prosegue la terapia farmacologica

Segnali positivi dal primo ciclo di cure ricevute dall'Arcivescovo presso il reparto di Ematologia del Policlinico di Modena, dove è ricoverato. Lanfranchi ha ringraziato per le testimonianze di affetto

Mons. Antonio Lanfranchi

Prosegue la degenza di Mons. Antonio Lanfranchi presso il reparto di Ematologia del Policlinico di Modena, dove è stato ricoverato lo scorso 16 giugno. Mons. Lanfranchi ha completato il primo ciclo di terapia farmacologica, previsto dai protocolli terapeutici, che nel complesso ha ben tolleratoNei prossimi giorni l’Arcivescovo sarà sottoposto ad una serie di accertamenti per valutare la risposta alle terapie praticate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Arcivescovo desidera esprimere la propria gratitudine commossa per le numerose attestazioni di affetto, di vicinanza e di preghiera che gli sono giunte dai confratelli Vescovi, dai sacerdoti e religiosi e religiose, dalle Autorità civili e militari, dalla Comunità cristiana ortodossa, dal rabbino di Modena e dalla comunità islamica. Un grazie particolare va ai tanti fedeli della Diocesi di Modena, unitamente a quelli di Cesena e Piacenza, che  si sono stretti a lui in questa circostanza. L’Arcivescovo, affidandosi ancora una volta al ricordo al Signore dell'intera comunità, assicura" la propria preghiera nell'offerta di questo momento di prova e sofferenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento