rotate-mobile
Venerdì, 22 Settembre 2023
Cronaca Medolla

Truffa ed evasione fiscale in Francia, arrestato un pensionato di Medolla

I Carabinieri lo hanno prelevato per essere poi trasferito oltralpe, nella periferia parigina, dove dovrà scontare 18 mesi di reclusione. Tuttavia il 68enne è stato rilasciato nella giornata di oggi

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e della Stazione di Medolla hanno tratto in arresto un 68enne, pensionato, in esecuzione di Mandato d’Arresto Europeo emesso dalla Francia.

L’uomo, ricercato dal mese di aprile attraverso il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale, doveva scontare, in Francia, 18 mesi di reclusione per truffa, evasione fiscale e contributiva, provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale Giudiziario di Nanterre, n nella banlieu parigina.

Dopo accurata attività di ricerca, effettuata con la collaborazione della Divisione S.I.R.E.N.E., la persona è stata rintracciata a Medolla e condotta presso il Carcere di Sant'Anna.

Tuttavia, nella giornata di oggi il giudice ha disposto la scarcerazione del pensionato, al quale è stato prescritto solamente l'obbligo di firma, in attesa della decisione definitiva sulla consegna all'autorità francese. Il 68enne, infatti, era inconsapevole del giudizio emesso dal tribunale francese, dal momento che non gli era mai stato notificato. Nelle prossime settimane si attende una nuova pronuncia dell'autorità italiana su questa vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ed evasione fiscale in Francia, arrestato un pensionato di Medolla

ModenaToday è in caricamento