rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Serramazzoni

Sequestra e picchia la compagna, 28enne arrestato

Un cittadino marocchino residente a Serramazzoni ha colpito violentemente la sua convivente al termine di una lite, segregandola poi in camera da letto. La donna è riuscita a fuggire facendo intervenire i Carabinieri

È degenerata in una spirale di violenza la serata di una coppia residente a Serramazzoni. SI tratta di un giovane marocchino di 28 anni e di una signora italiana di 50, la cui relazione turbolenta era già nota anche alle forze dell'ordine: entrambi, infatti, avevano alle spalle precedenti penali legati alla droga. Ieri sera però, al termine di una lite scoppiata nella loro abitazione, lo straniero ha dato in escandescenza, arrivando a colpire la compagna.

Botte piuttosto violente, cui è seguito un vero e proprio sequestro. L'uomo ha infatti chiuso la donna in camera da letto, impedendole di uscire e presidiando la porta per diverse ore. In qualche modo, però, la vittima è riuscita ad uscire dalla stanza, approfittando del fatto che il suo aguzzino si fosse addormentato, forse in preda ai fumi dell'alcol. 

La 50enne ha raggiunto l'abitazione dei vicini, dova ha potuto chiamare aiuto. Sul posto sono arrivati i Carabinieri, insieme ad un'ambulanza del 118. La signora è stata trasportata al Pronto Soccorso per essere medicata – per lei una prognosi di 15 giorni - mentre gli uomini dell'Arma hanno preso in consegna il giovane. Dopo la doverosa ricostruzione dell'accaduto, il marocchino è stato tratto in arresto con l'accusa di sequestro di persona e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra e picchia la compagna, 28enne arrestato

ModenaToday è in caricamento