Arrestato spacciatore in viale Gramsci. Durante i controlli oppone resistenza e tenta la fuga

E' stato arrestato dai Carabinieri un cittadino nigeriano per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale

Durante i controlli dei Carabinieri dell Sezione operativa della Compagnia di Modena presso viale Gramsci, nella serata di mercoledì è stato arrestato un cittadino nigeriano di 39 anni per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, già noto alle Forze dell'Ordine. Il soggetto è stato trovato in flagranza di reato e ha tentato di disfacersi della sostanza stupefacente, ma al tentativo dei Carabinieri di fermarlo ha cercato di dileguarsi, opponendo resistenza. 

Il cittadino nigeriano è stato assicurato alla giustizia e condotto, il giorno successivo, in Tribunale per il giudizio direttissimo al termine del quale è stato condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione. Inoltre è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento